Licia Troisi risponde…

Come vi avevamo promesso, ecco finalmente le risposte di Licia Troisi alle vostre domande.

Lo staff di Fantasy on Air ringrazia tutti gli ascoltatori ilenti e coloro che si sono invece collegati con noi durante la puntata via msn, in particolare: Didi All StAr Draghetta, Nunzia di Napoli, Rob, Serena, Simona, Saverio, Debora e Davide Caruso.

Godetevi le risposte di Licia, come abbiamo fatto noi!!

DAVIDE CARUSO: Mi chiamo Davide e sono di Parma, prima di incominciare, Le porgo i più sinceri saluti. Ho letto i Suoi libri con una media di un libro al giorno per la loro magnificenza e bellezza. Le volevo chiedere un favore: potrebbe darmi qualche dritta? Sto scrivendo un libro, uno dei tanti che spera e che probabilmente non raggiungerà mai l’orecchio o l’occhio di qualcuno, e non vorrei scrivere qualcosa di banale o troppo assurdo. La mia traccia sarebbe Fantasy, qualche consiglio sul come, quando e cosa scrivere? Se inserire storie d’amore o fare solo azione… Aspetto con pazienza l’uscita dei suoi prossimi libri. Grandi saluti, e grazie in anticipo o grazie ugualmente. Spero che non perda mai la sua grande abilità da scrittrice.

L.T.:Grazie per i complimenti!Guarda, l’unico consiglio che posso darti è quello di scrivere una storia che senti profondamente, qualcosa che hai davvero voglia di raccontare. Devi essere tu il primo a divertirti con la tua storia, o non lo farà neppure il lettore. Per il resto, nessuna storia è banale o assurda, e al contempo tutte lo sono. L’importante è soprattutto il modo in cui la racconti, l’indagine che fai sui personaggi, il punto di vista che decidi di adottare. Poi, in linea generalissima, può essere utile iniziare con un po’ d’azione, in genere serve a catturare di subito l’attenzione del lettore, ma non è una regola assoluta.

DIDI= VALENTINA: Ciao Licia sono una tua fan e dopo essere andata a vedere eclipse, sono andata a comprare il libro “La clessidra di Aldibah”  sono ancora alla pag. 71 però mi piace davvero tanto sopratutto quando citi i Tokio Hotel e Johnny Depp!!! in più ho comprato anche i dannati di malva però non lo ho ancora iniziato! infine volevo chiederti una cosa: io ho 15 anni (il 31 di agosto) e anche se per mia mamma sono ancora piccola, io ho tantissima fantasia e vorrei fare un libro che parla della mia vita però in versione fantasy e avevo già un titolo, i personaggi, la trama e anche una seconda trama per fare il seguente e vorrei chiederti a che età si potrebbe scrivere un libro secondo te. Grazie di tutto.

L.T.:Quando si vuole. Ho scritto il mio primo “libro” a otto anni, mi sono divertita molto e non me ne pento affatto. Pubblicare è un altro paio di maniche, ma io credo che si debba scrivere prima di tutto perché si ha voglia di raccontare una storia, si vuol dire qualcosa, piuttosto che pubblicare. Anche per quel che riguarda la pubblicazione, comunque, non esistono età minime o massime.

DIDI ALL STAR: Ciao ho saputo che sei diventata mamma e ti auguro tanta felicità!cmq volevo chiederti da dove prendi nomi e se tutti sono i nomi delle stelle. A chi mi posso affidare per dare la mia bozza del libro?Inoltre vorrei chiederti io sono una otaku ovvero una fan sfegatata di anime e manga in più sto scrivendo un libro, mi daresti qualche consiglio per ribattere gli insulti dati da altri? Per quanto riguarda saga del mondo emerso il videogioco esiste in italia? è già uscito? quando uscirà il film o il videogioco circa?

L.T.: Grazie!Allora, per quel che riguarda la tua prima domanda, molti sono nomi di stelle o nomi arabi, ma non tutti. Altri vengono dal latino o dal greco, o ancora dalla mitologia (Deinoforo, Learco). Ce ne sono altri che vengono dai fumetti (Ido). La maggior parte, però, cerco di inventarli “a suono”. Non ho ben chiaro cosa tu intenda con “affidare le bozze del libro”; se pensi a come fare per pubblicare, devi spedire alle case editrici. Online ci sono molti elenchi di case editrici con rispettivi editor, puoi far tranquillamente riferimento a quegli indirizzi. Ti sconsiglio le case editrici a pagamento: è un gioco che non vale la candela. Gli insulti vanno semplicemente ignorati. Voglio dire, una critica ha un senso, si basa su determinati presupposti di civiltà del confronto, e dunque è qualcosa cui si può rispondere. Ad un insulto è impossibile farlo, salvo scendere sullo stesso piano della persona che ce lo ha rivolto. Tu va’ tranquilla per la tua strada, fa’ quel che ti piace e che senti giusto, e vedrai che troverai molte persone che condivideranno le tue passioni e apprezzeranno il tuo modo d’essere. Il videogioco è in fase di lavorazione, ma non so dirti a che punto si trova, quindi non so darti neppure una data di uscita.  Per quel che riguarda il film, i diritti sono stati venduti alla Colorado Film, che ha in mente di realizzare una coproduzione internazionale. Insomma, il progetto è avviato, ma ancora non esistono registi o cast, siamo ancora, diciamo così, nelle fasi iniziali.

SETH – ROB: Visto che stai per concludere la trilogia delle Leggende del Mondo Emerso, sai già se ne scriverai un’altra? Se si, sarà sempre ambientata nel Mondo Emerso o pensi di cambiare sfondo per le avventure dei tuoi personaggi? Grazie 😀

L.T.: Di scrivere ho sempre voglia, per cui di sicuro scriverò altro. Al momento l’idea è di provare con qualcosa che non sia ambientato nel Mondo Emerso, ma vedremo come evolverà la situazione. Prima devo correggere il terzo delle Leggende e scrivere il quarto libro de La Ragazza Drago

SAVERIO ALIAS ALEYS E ALTER EGO MALKAVIAN: Seguo Licia Troisi da le ormai leggendarie “cronache”, mi piacerebbe sapere se ci sono progetti in stile “fumetti”o”creature del mondo emerso”o film o altro. Grazie per la disponibilità! E specialmente,a quando un gioco di ruolo da tavolo???

L.T.: Allora, i fumetti esistono già, c’è una riduzione delle Cronache ad opera Panini, i primi due volumi sono stati ristampati da poco. È in produzione un libro di illustrazioni ispirato alle Guerre, in questo periodo ne sto scrivendo i testi inediti. Per il film, vedi risposta precedente :). Il gioco di ruolo mi piacerebbe molto, ma, che io sappia, al momento non ci sono progetti al riguardo.

OLΑSTΙËO.O°•: Buonasera! Mi chiamo Simona e ho 13 anni, sono una grande ammiratrice di Licia, volevo chiederle, se possibile, cosa ha provato quando le hanno comunicato che il suo libro sarebbe stato pubblicato (dalla Mondadori per di più) e se ha dovuto fare diverse ricerche prima di trovare una casa editrice di disposta a pubblicare.

L.T.: Non ci credevo. Pensavo fosse uno scherzo. Quando avevo spedito il libro francamente non avevo messo in conto che alla Mondadori potessero leggerlo. Ho dovuto vederlo fisicamente in libreria per realizzare che era tutto vero.

Io sono stata fortunata, la Mondadori è stata la prima casa editrice cui ho spedito, assieme ad una piccola casa editrice romana che non mi ha mai risposto.

DEBORAH: Ciao Licia, mi chiamo Deborah e adoro i tuoi libri. Volevi chiederti come si scrive un buon libro fantasy e qualche consiglio per crearne uno

L.T.: Beh, è la domanda del secolo 😛

Francamente, non lo so. Come dicevo prima, l’importante è sentire la storia. Ai consigli che ho già dato prima posso solo aggiungere di leggere molto, e possibilmente non soltanto del genere che si vuole frequentare, o si rischia di diventare troppo autoreferenziali. Per altro, là fuori è pieno di splendidi libri.

Ancora mille grazie a Licia per la sua disponibilità!!! 🙂

4 Responses to Licia Troisi risponde…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ascolta R.I.D.
Agosto: 2010
L M M G V S D
« Lug   Set »
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031