figli di atlantide

Mario de Martino presenta I figli di Atlantide

Sempre primo giorno di Lucca Comics & Games e sempre in mezzo all’inferno scatenato dall’evento “sessioni autografi gemelli Phelps”. Subito dopo Amabile Giusti è il turno di Mario de Martino, autore di I figli di Atlantide per Casini editore. Chi si sacrificherà adesso? Chi affronterà la folla per portare nel nostro studio il giovane Mario sano e salvo? Tiriamo la paglietta e a Clo tocca quella più corta. Sconsolata Clo accetta la sfida (è uno sporco lavoro ma qualcuno deve pur farlo). Mentre il resto dello staff cerca di mandare vanti la diretta, Clo tenta di attraversare il mare di teenager urlanti e strepitanti per i giovani Weasley. Clo si avventura attraverso la sala stampa Ingellis, supera il primo sbarramento forte dell’arma pass stampa ma,giunta a pochi metri dall’obiettivo, viene fermata da “il grande ostacolo”. Neanche il pass stampa è un arma sufficientemente potente da sconfiggere la carta “inconveniente”. “Tu non puoi passareeeee” si sente dire, inutile la rivendicazione “stampa, stampa, sono della stampa”. Una donna si è sentita male, nessuno può passare, neanche la stampa. È la fine, chiunque si arrenderebbe, l’impresa è impossibile. Ma Clo non è chiunque, lei è Clo di Fantasy on Air e decide, a rischio delle sua stessa vita, di giocare la carta medico. Perde punti forza, è costretta a saltare un turno per soccorrere la donna ma ciò le permette di raggiungere Mario, prelevarlo e condurlo al nostro studio. L’intervista ha inizio.

Autore: Mario de Martino

Titolo: I figli di Atlantide

Editore: Casini editore

Prezzo: € 16,90

Isbn: 9788879051668

I figli di Atlantide: Un medaglione. Un’antica civiltà. Un’iscrizione arcana. Sono questi, apparentemente, gli unici punti di contatto tra i giovani Ivan, Sarah e Seiji, che vivono in tre luoghi diversi e lontani e non si sono mai incontrati. Ma le cose sono destinate a cambiare, perché i tre ragazzi sono stati scelti per sciogliere un enigma antico e sfortunato, per portare a termine un compito iniziato tanti, troppi secoli fa. Ma è un’avventura pericolosa, se di mezzo ci si mette la setta Atlantis e neanche l’FBI riesce a evitare una catena di efferati delitti. La salvezza dell’umanità dipende da loro, se sapranno mettere a frutto il misterioso potere del medaglione, e l’ammonimento in esso contenuto: Bene vixit qui bene latuit.

Mario de Martino: nasce nel 1993 a Torre del Greco (Napoli), attualmente vive a Portici dove frequenta il Liceo Scientifico. Ama disegnare e leggere, passione che lo ha portato a maturare la voglia di scrivere storie fantasy, ispirandosi ai grandi nomi che brillano nella letteratura di genere, dall’intramontabile J.R.R. Tolkien a Terry Brooks, senza tralasciare Ursula K. Le Guin e il giovanissimo Christopher Paolini. Adora Stephen King e odia lenticchie e spinaci.  Nel 2009  ha pubblicato L’Erede, la spada del re, Runde Taarn  a cui ha fatto seguito L’Erede, i Sigilli del Male, Runde Taarn Edizioni, 2010. Sempre nel 2009 ha pubblicato Justin Dave e il ragazzo venuto dal futuro, 0111 edizioni. Nel 2010  ha pubblicato un horror dal titolo Con gli occhi dell’innocenza, 0111 edizioni

Potete ascoltare QUI l’intervista cliccando su Fantasy on Air n° 20 – 1° giorno a Lucca C&G 2011


Ascolta R.I.D.

Settembre: 2019
L M M G V S D
« Nov    
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30