Mercury Comics

Un luogo in cui facciamo parlare i disegni.

  • RSS
  • Delicious
  • Facebook
  • Twitter

Mercury Comics alla Fiera Internazionale del Libro 2014

Posted by langoliere giugno - 20 - 2014 0 Comment

Fiera internazionale del Libro 2014

Siamo arrivati all’incredibile Fiera Internazionale del Libro di Torino, fiduciosi di trovare tantissimi fumetti!
Perchè i fumetti sono libri, no?
E infatti non siamo stati traditi!
Fumetti a pioggia e che fumetti ma soprattutto che autori che hanno portato le case editrici!!!
Ma basta con le parole e andiamo a cominciare:

Massimo Clemente alla Tunuè

Prima intervista SAL2014-01-Tunue-MassimilianoClemente della Fiera e dove potevamo andare se non dall’editore del fumetto che ci ha fatto letteralmente impazzire: Viola Giramondo, ovviamente! E quindi eccomi alla Tunuè.
Con Massimo parliamo di Tipi Tondi, la linea della casa editrice legata ai lettori più giovani (ma non solo visto che Viola Giramondo è stata pubblicata qui!), il nuovo titolo è La memoria dell’acqua, altro gran bel volume!
Arriviamo poi alla collane Le Ali che permette di leggere grandi classici del fumetto ad un prezzo ridotto.
Si continua anche con gli adattamenti dei classici della letteratura a fumetti che vede spesso un disegnatore associato ad un autore non legato al fumetto: è la volta di Canale Mussolini.
E, infine, arrivano anche i romanzi ma senza dimenticare la saggistica.

Sito della Tunuè

 

 

L’intervista

Massimo Clemente al microfono di R.I.D.

 

GUD alla Tunuè

 

Dopo aver SAL2014-02-Tunue-GUDperso il contatto con Gud a Lucca lo becchiamo alla Fiera del Libro TPFF – Tutti Possono Fare Fumetti.
Un fumetto a fumetti sui fumetti tra i fumetti.
Un libro dedicato ai giovani fumettisti, l’approccio di Gud è più basilare rispetto a quelli di Scott McCloud.
Il fumetto è soprattutto NARRAZIONE poi, se si sa disegnare è meglio ma non basta.
Gud viaggia, e pure molto! Andate a vedere il suo sito. Anche i viaggi sono a fumetti!
Scuola e Fumetto è possibile.
Natale e Fumetti è sperabile.
Bambini e fumetti non è scontato.

Sito di GUD
Sito della Tunuè

 

 

L’intervista

GUD al microfono di R.I.D.

 

Antonio Scuzzarella alla 001 Edizioni

L’intervista SAL2014-03-001-AntonioScuzzarellacon Antonio è ormai una tradizione e poi le novità non mancano!
La 001, in Fiera, gioca in casa ma ha sedi anche in Spagna e Francia.
Antonio gira per l’Europa.
A Napoli hanno vinto con la linea Hikari per la TERZA volta.
Holmes primo e seconda volume, presenta una riscrittura del personaggio, per lettori pazienti.
La Guerra Eterna di Aldeman un grande classico della fantascienza, alcune copie sono firmate, in bicromia 😉
Quattro titoli nuovi per la Fiera, e altri otto nei prossimi sei mesi

Sito della 001 Edizioni

 

 

 

 

L’intervista
Antonio Scuzzarella al microfono di R.I.D.

 

Checco Frongia e Giorgio Trinchero per il collettivo MammAiuto

SAL2014-04-MammaAiuto-CheccoFrongiaGiorgioTrinchero
Checco e Giorgio ci introducono alla MammaAiuto, loro pubblicano un libro illustrato: la notte che arrivò l’inverno. Ma è anche un disco dei Deus Ex Machina e infatti c’è anche il cd.
In questo caso non c’è il dubbio su quale musica scoltare mentre si legge
E diventerà anche uno spettacolo teatrale!
I MammAiuto nascono dalla scuole di fumetto di Firenze, poi sono cresciuti, non hanno schemi e sono caratterizzati da una grande libertà creativa
A LuccaComics hanno vinto il premio della SelfArea
In due anni sono arrivati al migliaio di contenuti e sono arrivati anche alla carta.
Si sono sfidati con Verticalismi 1 a 1
Gli stand dei fumetti sono collocati tutti insieme e, la cosa non è niente male.

Sito di MammAiuto

 

 

L’intervista

Checco Frongia e Giorgio Trinchero al microfono di R.I.D.

 

Sonny alla Eris Edizioni

Mi sposto SAL2014-05-Eris-Sonnydi sedia e arrivo alla Eris Edizioni, non mi sono mai mosso così velocemente!
La casa è nata in modo quasi inconsapevole, nati con la rilegatura A MANO delle loro opere.
Ora i libri non li fanno più a mano ma l’attenzione alla cura e alle illustrazioni è rimasta, spaziano su molti generi, leggono tutto ciò chegli arriva e, quando vengono folgorati da un autore, cercano l’illustratore adatto.
Hanno organizzato per molti anni una Comic Battle attraverso la quale hanno conosciuto molti disegnatori
Un anno fa hanno cambiato registro: libro monotematico di un singolo autore.
E arriviamo a Lovercraft…
E scopriamo coda fa il ministero della cultura Olandese. E mi rattristo.
Cominciamo a parlare di cose di tipografia, ci torneremo…

Sito della Eris Edizioni

 

 

L’intervista

Sonny al microfono di R.I.D.

 

Elisa Pellacani alla Consulta Edizioni

Silvio D’Arzo SAL2014-06-ConsultaEdizioni-ElisaPellacanie il suo Pinguino senza frac, il più bel libro per ragazzi dopo Pinocchio, almeno a giudizio di Pontremoli
La Consulta Edizioni lo pubblica nonostante (o forse proprio perché) il volume non abbia incontrato favori della critica.
Il volume era già stato pubblicato ma la Consulta Edizioni ha ritenuto che non fosse stata data adeguata dignità all’opera darziana.
La Consulta Edizioni si caratterizza per un’attenzione all’oggetto libro che viene vissuto come un progetto.

Facebook di Consulta Edizioni

 

 

L’intervista

Elisa Pellacani al microfono di R.I.D.

 

Valentino Sergi alla Nicola Pesce Editore

Ci siamo SAL2014-07-NPE-ValentinoSergisentiti da poco più di un mese (Torino Comics) dove ci eravamo lasciati con David Bowie e due prossime uscite che sarebbero state presentate al Salone, eccole:
Paco Lanciano di Davide La Rosa qui sceneggiatore e DISEGNATORE
Graphic novel, il fumetto spiegato a mio padre: un percorso tra i primi fumetti ad oggi, veramente un saggio importante.
Ci diamo un nuovo appuntamento a Lucca!

Sito della Nicola Pesce Editore

 

 

L’intervista

Valentino Sergi al microfono di R.I.D.

 

Christian alla Beccogiallo

Christian ci presenta SAL2014-08-Beccogiallo-Christianla Beccogiallo, si avvicina l’anniversario della strage di piazza della Loggia, la Beccogiallo aveva già pubblicato un volume sull’argomento e ora uscirà il secondo volume e, visto che hanno riaperto il processo dieri che alla Beccogiallo sono molto sul pezzo.
C’è poi un’enciclopedia sragionata della bicicletta, un libro divertente, anzi spassoso!
PopEconomics, noi ne avevamo parlato e loro lo hanno pubblicato.
Il volume su Adriano Olivetti mi è piaciuto moltissimo e loro pubblicano anche quello.
Nel futuro ci sarà un mix di fumetti e narrativa-

Sito della Beccogiallo

 

 

L’intervista

Christian al microfono di R.I.D.

 

Mirka Andolfo alla Dentiblu

Seconda giornata SAL2014-09-Dentiblu-MirkaAndolfodel Salone io mi sono tolto la giacca e la cravatta e sono tornato in divisa “ufficiale”
Mirka è arrivata al volume The art of Sacro e Profano tutto fatto ad acquerello ma non è solo un art book ci sono tre storie.
Si torna a Damiano e Angelina, e i PARENTI!!!!!!
Si procederà con purgatorio e paradiso.
E si parla anche dei lavori di Mirka oltreoceano.
Simone Di Meo inchiostrerà il primo numero.
A luglio usciranno negli Stati Uniti
Ci sono anche progetti per l’Italia ma, per ora, non se ne può parlare

Facebook di Mirka Andolfo e Sacro e Profano
Sito della Dentiblù

 

 

L’intervista

Mirka Andolfo al microfono di R.I.D.

 

Francesco della AQuattro

Ho intervistatoSAL2014-10-AQuattro-Francesco un sacco di autori ma questa volta parlo con un tipografo che stampa i fumetti che leggete.
AQuattro stampa molti fumetti, Bao, BD, …
Non mi era mai capitato ma è stato veramente interessante, e molto!
Ascoltate e scoprirete cosa significa stampare un fumetto.
Loro hanno stampato, tra gli altri, BONE o ZeroCalcare Fosforescente, avete presente, vero?

Sito della AQuattro

 

 

L’intervista

Francesco al microfono di R.I.D.

 

Teresa Radice e Stefano Turconi alla Tunuè

Teresa e StefanSAL2014-11-Tunue-TeresaRadiceStefanoTurconio ci raccontano la genesi di Viola Giramondo, un fumetto transgenerazionale che ci è piaciuto moltissimo.
Se non lo avete ancora fatto lo dovete assolutamente leggere.
Il fumetto prende il nome dalla prima figlia dei due autori.
Il secondo figlio aspetta con ansia un fumetto col suo nome!
Uscito a Lucca arriva a Torino e, a breve uscirà in Francia.
Ma loro sono autori Disney e tra poco arriva L’isola del tesoro: 96 Tavole!.
E anche una mini serie e un libro per Bao!

Sito di Teresa Radice e Stefano Turconi
Sito della Tunuè

 

 

L’intervista

Teresa Radice e Stefano Turconi al microfono di R.I.D.

 

Riccardo Cecchetti alla Fandango

Fandango, si torna SAL2014-12-Fandango-RiccardoCecchettia parlare di Adriano Olivetti, personaggio scomodo in vita e tralasciato in morte.
D’altra parte, avevo l’autore, e di cosa dovevo parlare?
Cuccia e Valletta: “Ci siamo levati dall’Italia il neo dell’elettronica”.
Olivetti infastidiva e infastidisce la destra e la sinistra.
Si arriva a parlare della parte grafica dell’opera.
Olivetti un uomo nato due secoli troppo presto.

Sito della Fandango

 

 

 

 

 

L’intervista

Riccardo Cecchetti al microfono di R.I.D.

 

Andrea Pucci alla Multiplayer.it

Multiplayer.it una SAL2014-13-Multiplayerit-AndreaPuccicasa editrice che ci è molto vicina in quanto profondamente NERD!
Loro partono dall’online e sono approdati alla carta
Sono partiti dalle guide strategiche per i videogiochi e non solo
Nel 2006 hanno incontrato un romanzo basato su un videogioco: Halo.
Da lì si è cominciato, e sono arrivati a 70 titoli.
Poi è arrivata Star Wars e poi Metro.
E scopriamo come funziona il backend delle fiere dei libri internazionali.
E poi gli Zombie.
Mi faccio una papera ma scambiamo due parole su Player One.
La ragazza Meccanica uscirà a giugno

Sito della Multiplayer.it

 

 

L’intervista

Andrea Pucci al microfono di R.I.D.

 

Sualzo alla Bao Publishing

Arrivo da Bao SAL2014-14-Bao-SualzoPublishing e incontro Sualzo.
Parliamo di Fermo, un fumetto che ho letto in treno, fermo in un sedile a 200 km all’ora.
C’è una forte componente biografica.
Sebastiano, il protagonista, non l’ha fatto (il servizio civile) volutamente. Anche questo è autobiografico.
La storia è comunque inventata, i casi non hanno riferimenti alla realtà di Sualzo.
Una storia profonda, bella, toccante e che fa pensare, molto!
La musica ritorna spesso nella storia.
Un’altra storia per Bao Publishing ma per bimbi: Gaetano!

Sito di Sualzo
Sito della Bao Publishing

 

 

L’intervista

Sualzo al microfono di R.I.D.

 

Stefano Simeone alla Bao Publishing

Subito dopo Sualzo SAL2014-15-Bao-StefanoSimeoneè la volta di Stefano Simeone, con lui si parla di Ogni piccolo pezzo.
Non vi aspettate un volume convenzionale:
– lo stile cambia durante la stesura: nel presente i colori sono più tenui;
– la timeline è volutamente spezzettata: quindi se vi sentite spiazzati all’inizio è normale andate avanti!
– le chiavi di lettura sono nascoste: insomma ve le dovete trovare e noi, che siamo buoni, ve nel abbiamo pure già  data una!
Il resto lo lasciamo agli ascoltatori.
Alcune cose del passato tra cui Orfani e alcune cose del futuro: 300 pagine sempre per Bao Publishing IN PREPARAZIONE (più o meno 😉 )

Sito di Stefano Simeone
Sito della Bao Publishing

 

 

L’intervista

Stefano Simeone al microfono di R.I.D.

 

Michele Foschini alla Bao Publishing

SAL2014-21-MicheleFoschiniSuperata la coda di Zerocalcare passo da Michele Foschini.
Cito tre fumetti:
– La grande odalisca.
– La gigantesca barba malvagia
– In cucina con Alain Passard
e si parte, Michele ci descrive l’impressionante produzione di Bao che si contraddistingue, oltre che per una linea editoriale molto completa e accurata, per una ricerca e attenzione maniacale (e ci piace un sacco!) per il packaging.
Il nuovo libro di Zerocalcare è Top Secret!
Si torna a parlare di Teresa Radice e Stefano (e non Francesco, sigh!) Turconi.
E si torna a parlare anche di tipografia, ho già detto dell’attenzione al packaging, vero?
L’alta qualità ha vincoli che devono essere rispettati.
E arriviamo ai Tipi di Bao, una bella esperienza e un bel blog (Googlelate e andate a vedervelo, molto consigliato) che permette a chiunque di capire cosa significa essere un editore e quante professionalità girano intorno ad una casa editrice.
Un’esperienza che può far bene al fumetto e al mercato che su questo si basa.
La foto è sparita (sob!) ma sono riuscito a ripescare una foto che lo ritrae intento in una conversazone, tanto Michele lo conoscete VERO?!?!? (un aiutino, lui non ha una maglia rossa)

Sito della Bao Publishing

 

 

L’intervista

Michele Foschini al microfono di R.I.D.

 

Nicoletta Baldari alla Bao Publishing

Ultima mia intervista e mi sono lasciato per il fondo un’intervista che volevo fare da molto e non avrei mai potuto immaginare o sperare di riuscire a fare qui.
La storia nasce mSAL2014-17-Bao-NicolettaBaldariolto tempo prima quando, in un momento di navigazione notturna mi imbattto in un sito e, siccome le mie primavere non sono proprio poche, rimango folgorato da uno stile disneyano di “alcuni anni fa”. Per intenderci parlo di film come La carica dei 101, Cuori d’ottone e manici di scopa o Mary Poppins.
L’autrice era, ed è, Nicoletta Baldari.
La cosa curiosa è che, mentre facevo pazientemente la coda per ZeroCalcare, vedo, posato sopra i fumetti di Bao Publishig, un book pieno di disegni e, con mia grande meraviglia, ne riconosco alcuni.
Chiedo allora a un ragazzo della crew di Bao a chi appartenessero quei lavori e lui mi indica una ragazza china su un foglio che sta disegnando un Geronimo Stilton!
POF! E’ proprio lei! Non ci potevo credere!
E quindi, inaspettatamente, eccola qui ai nostri microfoni!
Insegna ai bimbi a disegnare il topo investigatore.
Finita la scuola è arrivata a Geronimo (Bao) e a cose che se menano (Aurea), sta facendo prove per la Disney (Eh! Eh! lo dicevo…).
E arriviamo a parlare del punto di contatto: il blog!
I disegni del blog li fa mentre parla al TELEFONO?!?!?!
Il rischio di fare quelli che se menano pucciosi è alto.
E parliamo un po’ di cosa significa ESSERE un disegnatore.
E’ stato un vero piacere chiudere la mia esperienza, qui alla Fiera Internazionale del libro con questa intervista!
Dal Langoliere un passo e chiudo e ci si risente, qui in Fiera, il prossimo anno!

Nicoletta Baldari
Bao Publishing

 

 

L’intervista

Nicoletta Baldari al microfono di R.I.D.

 

Roberto Recchioni alla Bao Publishing

Fab introduce Roberto Recchioni raccontando dei loro trascorsi in una festa da poco conclusa.
E parte un bel confronto tra Feste dei fumettisti vs Feste degli editori di varia.
Vincono gli editori.
E lui rosica e quindi partono i suggerimenti di Roberto per una festa migliore.
Roberto offre un Gummy Bear a Fab e l’intervistatore si trova di fronte ad un bivio.
Godzilla ispira, “ce stanno i mostri”.
Roberto insegna ai bambini come fare fumetto.
E’ tornato da poco dalla Serbia dove la Bonelli è leader.
Si guarda all’anno appena trascorso per Dylan Dog e il bilancio è positivo.
Ma siccome si sta nello stand Bao, si parla anche di ciò che Bonelli farà in partnership con Bao Publishing.
A Fab piacciono i Samurai, si nota?
Escono i nomi che parteciperanno al progetto.
FanMovie di Dylan Dog, a novembre si parte con il film.
Roberto sta considerando l’idea di un bel Stage Diving, forse a Lucca?
P.S. Nota del Langoliere: Ehi Fab! E la foto!?!

Roberto Recchioni
Bao Publishing

 

 

L’intervista

Roberto Recchioni al microfono di R.I.D.

 

Micol Beltramini alla BD-PsycoPop

Fab intervista Micol Beltramini che gli parla di PsychoPop. Una collana di BD.
Schiavone e Faraci l’hanno chiamata e le hanno chiesto di metterci la faccia!
Psycho: riguarda i temi. Fumetti che parlano di distorsioni della realtà
Pop: perchè ci si allonta dal realismo grafico
Condizioni di Nate Powell
Blue di Pat Grant
Due gran bei fumetti.
E lei è stata pure motivata da Nate Powell.
A giugno esce il fumetto di Ellen Forney: la storia di una ragazza bipolare, LA SUA STORIA!
Bipolarismo – Creatività – Distruzione un trittico molto interessante.
Micol, nella collana, è praticamente una OneManBand anzi, in questo caso, una OneWomanBand!
E arriviamo ai pasticcini.
Grazie a Fab e, naturalmente, a Micol!
P.S. Nota del Langoliere: eddai Fab, che Micol è pure na bella guagliona, na foto no?

L’intervista

Micol Beltramini al microfono di R.I.D.

 

Gipi

Fab incontra Gipi e lo mette al muro.
E Gipi ha pure una gamba danneggiata!
Lo Strega, il primo fumetto che entra nel famoso premio.
Fab ha probabilmente fatto l’intervista nella galleria del vento, non sapevamo che ne avessero montata una alla Fiera.
Gipi ha fatto una performance inaspettata di fronte ad una platea di ragazzini.
Gli è piaciuta la Fiera di Napoli ascoltate un po’ perché!
A Perugia l’hanno colpito i ragazzi.
A Torino è arrivato in macchina ma riparte subito, che vitaccia!
Per il futuro un progetto SEGRETISSIMO e alcune storie che si dimenano nella sua mente.
Chi vincera?
P.S. Nota del Langoliere: a Fab, evidentemente, non piacciono le foto, sarà mai un indios?

Gipi

 

 

L’intervista

Gipi al microfono di R.I.D.

 

ZeroCalcare alla Bao Publishing

ZeroSAL2014-21-Bao-ZeroCalcareCaterinacalcare ha visto un sacco di cose belle alla Fiera del libro ma non è ancora riuscito ad uscire dallo stand Bao.
Fab lo coglie in un momento in cui sta disegnando (ovviamente, non fa altro da quando è arrivato…).
Si parla dell’interruzione (o quantomeno del rallentamento) del Blog.
Comprensibile, molto comprensibile.
Si parla di NoTav, l’unico momento libero lo ha usato per andare alla manifestazione!
Ditemi voi se questa non è coerenza.
Si torna al fumetto e si parla di Graphic Journalism ma il tempo è tiranno, e molto!
E ci scappa l’anticipazione: la storia che sta scrivendo abbraccia la sua storia, quella della mamma e quella della nonna.
Con alcuni, comprensibili, vincoli richiesti dalla famiglia.
Nella seconda foto ho immortalato l’incontro tra ZeroCalcare e un suo mito, Joe R. Lansdale.
L’incontro, organizzato a sorpresSAL2014-21-ZeroCalcareincontraJoeRLansdalea da Michele Foschini, ha poi visto uno ZeroCalcare molto emozionato e lo scambio di libri e dediche.

ZeroCalcare
Bao Publishing

 

 

 

 

L’intervista

ZeroCalcare e Caterina al microfono di R.I.D.