norrland

Claudio Nebbia “Il leone di Norrland” e “Ritorno a Norrland”

Autore: Claudio Nebbia

Primo Libro: Il leone di Norrland

Secondo libro: Ritorno a Norrland

Editore: Sovera

[audio:http://fantasyonair.improntadigitale.org/WP/wp-content/uploads/2010/Interviste Salone del Libro/04 Dom 07 Nebbia.mp3|titles=Nebbia]

Il Leone di Norrland: Nel regno di Norrland, appena uscito da una guerra sanguinosa, il giovane Eothian, tra tediose lezioni di retorica e più appassionanti lezioni di scherma, si prepara a succedere al padre, feudatario di Irmongard. Un destino già segnato il suo, come vuole la tradizione, ma il tradimento ed il pericolo sono sempre in agguatio a Norrland. Sfuggito per miracolo al massacro della sua famiglia, troverà dapprima rifugio in un monastero ma presto la sua indole guerriera lo porterà ad arruolarsi in una compagnia di ventura, incaricata di una spedizione punitiva contro una città divenuta un covo i pirati. Eothian contribuirà in modo decisivo alla sua conquista e nei convulsi momenti del saccheggio troverà la prova che un membro della sua famiglia é sopravvissuto.

Ritorno a Norrland: Temprato dal servizio tra i mercenari, Eothian di Irmongard si accinge all’impresa di ritrovare la sorella Deirdre e quindi riconquistare il feudo dei suoi avi. Lottando contro nemici vecchi e nuovi, scoprirà che dietro il massacro della sua famiglia si cela qualcosa di molto più importante di una scorreria di predoni, trame oscure di chi vuole trascinare Norrland in una nuova e sanguinosa guerra. In un susseguirsi di avventure e colpi di scena attraverso le Sette terre, Eothian si cimenterà nella difficile impresa, aiutato da un simpatico brigante, un vecchio contabile, il saggio filid Aife e i suoi quattro inseparabili amici.

Claudio Nebbia, nato a Torino 54 anni fa, di professione ingegnere nel settore dell’Information Technology e scrittore fantasy nel tempo libero. Si è innamorato del genere fantasy circa trent’anni fa, dopo aver letto le opere di JRR Tolkien, di cui ha ammirato la capacità di far entrare il lettore nel mondo che egli ha inventato, per proseguire con Terry Brooks e altri autori (Martin, Turtledove, Jordan). Poi un giorno, nel 1997, dopo aver raccontato alle figlie una storia particolarmente avvincente, decise di metterla nero su bianco, tanto per non dimenticarla. In segutito la rilesse, l’ampliò, ci prese gusto e così nel 2006 presentò alla Fiera Internazionale del libro di Torino Il Leone di Norrland, fantasty classico ambientato in un mondo medievale di matrice celtica di sua invenzione, cui nel 2007 seguì “Ritorno a Norrland”, ambedue editi da Sovera nella neonata collana “I Percorsi del Fantastico”. Attualmente sta scrivendo “Tempesta su Norrland”, continuazione dei primi due, cui dovrebbe seguire un quarto volume per completare, per dirla con Douglas Adams, “a trilogy in four books”. Appassionato di Storia in generale, ma soprattutto di Storia Medievale e Militare, dedica partricolare attenzione all’evoluzione della tecnologia delle armi e all’influsso che essa ha esercitato sulla strategia e sulla tattica. Collabora con la rivista Terza Pagina su cui ha pubblicato diversi articoli ispirati al mondo del fantasy e con la Lettura Incrociata del sito “Il Rifugio dell’esordiente”. Sposato da tempo immemorabile con una moglie che è il suo primo e più severo critico letterario, hanno due figlie universitarie, due futuri generi e due gatti che danno buoni consigli sulla trama dei romanzi. Pratica sci di fondo, tiro con l’arco, canoa, nuoto e adora le passeggiate in bicicletta.

Contatti: Claudio Nebbia, Norrland e le Sette Terre.

Ascolta R.I.D.

Agosto: 2019
L M M G V S D
« Nov    
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031