radio improntadigitale.org

Grazie Lucca Comics & Games 2011!!!!

Ed eccoci tornati anche quest’anno dalla meravigliosa avventura del Lucca Comics&Games.

Tanti gli amici ritrovati, tanti gli amici conosciuti e con questo post ci piacerebbe ringraziarli tutti. Sicuramente ne dimenticheremo qualcuno, non ce ne voglia, sarà sicuramente dovuto al fatto che siamo storditi e questo lo sapevate già.

E allora iniziamo!!! Un grazie infinito a

– L’intero staff della sicurezza del Lucca Comics & Games (ci avete salvato la vita durante l’invasione dei gemelli Phelps – meglio conosciuta come l’undicesima piaga d’Egitto).

– Gli organizzatori e i partner del Lucca Comics & Games, fra i quali Emanuele Vietina (mi raccomando si pronuncia Viétina, l’è sdrusciolooooo), Andrea Parrella, Fabrizio Salvetti di Mediaus, Nicola Bosi (senza di te non riusciremmo mai a intervistare le mogli dei Guest of Honour), Gabriele Cenni (senza di te non riusciremmo mai a tradurre quello che dicono le mogli dei Guest of Honour); i tecnici della sala conferenza Ingellis; i fotografi della sala conferenza Ingellis.

– Gli amici/ospiti in studio (in ordine sparso ovvero seguendo la scaletta di FOA): Patrizia Puggioni e Alessandra Puggioni nonché tutto lo staff di 1o Righe dai Libri, con loro i ragazzi del Bookshop (Ata Kan; Marco Varuzza; Daniele Gemma e Fabio Montagnani – perso qualcuno per strada di sicuro ma siete in troppi e la nostra memoria fa cilecca) magistralmente diretti da Luca Fagiani di CmkServizi; tutti quelli che sono passati al Bookshop a giocare; tutti quelli che sono passati al BookShop a cazzeggiare; tutti quelli che non sono passati al BookShop; Anna Giraldo e la Casini editrice; Francesco Barbi e il suo Burattinaio con Dalai edizioni annessa; Amabile Giusti; Mario De Martino; Emanuele Manco e Letizia Mirabile di Fantasy Magazine; tutto lo staff di Fantasy Magazine; Muspeling Surtrson (ora sappiamo che faccia hai, non ti libererai mai più di noi!!); Licia Troisi e l’instancabile Nancy Sonsino (giuro non è sempre come a Lucca!); Maurizio Temporin e il suo spacciatore, nonché l’ufficio stampa della Giunti editore; Paola Boni; Barbara Baraldi; Francesco Falconi; Luca Azzolini; Virgola e Topolone; Filomena Cecere; Alfonso Zarbo; Paolo Di Orazio e la sua Vloody Mary; Andrea Cremer e l’instancabile Isabella di Nolfo della DeAgostini che l’ha portata da noi; Chiara Codecà e il suo libretto magico con tutti i dati e le informazioni sulle nostre serie tv più amate (me ne fai una copia?); Alessio Cisbani della Limana Humanita, Luca dell’agenzia Scriptorama; Alberto Panicucci e tutti i ragazzi di Rill – Riflessi di Luce Lunare; Davide Morosinotto; Herbie Brennan e sua moglie; Gabriele Falcioni e Luca Volpino della WildBoard edizioni.

– Gli amici/non ospiti  in studio ma non per questo meno importanti: Mario Pasqualotto; Alessandro Stanchi; Pierdomenico Baccalario; Francesco Dimitri e Paola Filotico; Luca Tarenzi; Massimo Bianchini; Paolo Vallerga e il progetto 011;  Gianluca Betti sua eccellenza Lord Ashram; Marco Valtriani; Tiziano G. Bertoni (non ce l’abbiamo fatta a beccarci ma la prossima volta non ci sfuggi); Nox AM Ruit (vedi prima); Paolo Barbieri (troppi impegni Paolo, troppi impegni!! Del resto non potrebbe essere diversamente visto che sei Dio!); Gianni La Corte; Stefania Niccolini; Gabriele Ninci; Francesco Roghi e Mad Dog; Jack Sparrow (grazie per averci lustrato gli occhi); Adriano Barone.

– Gli amici non presenti (ci sei mancato tantoooooo): Edoardo Valsesia di Asengard edizioni che saluta tutti!!

– I meno amici: Dirk Benedict alias Tenente Templeton “Sberla” Peck (mi dispiace ma tanto ho già deciso che sposerò MacGyver!!!)

Un grazie enorme anche a tutti i cosplayer che come ogni anno riescono a rendere Lucca più magica che mai.

Un ringraziamento speciale anche al tempo che quest’anno ci ha graziati e non ci ha tirato giù il diluvio universale come l’anno scorso.

Dimenticato qualcuno? Sicuramente!! Scriveteci, insultateci, fatecelo sapere!!!

Blin blon comunicazione di servizio “Lo staff di Fantasy on Air vi comunica che a breve troverete anche su questo blog le puntate registrate al Lucca Comics & Games, continuate a seguirci” Blin Blon

Arriva il Salone del Libro: facciamo l’appello!!!

Ciao amici e amiche,
anche quest’anno Fantasy on Air sarà itinerante al Salone del Libro. Voi ci sarete? Fateci pervenire notizia della vostra presenza scrivendoci a fantasyonair@improntadigitale.org, non dimenticate di segnalare nella mail i giorni in cui ci sarete e il vostro numero di telefono.
Vi aspettiamo con i microfoni in mano per subissarvi di domande!!!

Fantasy a GiocaTorino? Incontro con Paolo Vallerga

Domenica 21 Novembre parte della redazione di Fantasy on Air è approdata all’ 8Gallery di Torino nella veste di operatori di radio Improntadigitale.org per prendere parte a Giocatorino 2010. E visto che dovunque andiamo un autore o un’autrice fantasy lo/a scoviamno sempre anche qui siamo riusciti a fare una bella intervista. L’autore in questione è Paolo Vallerga, presente a Giocatorino in veste di editore di giochi… voleva nascondersi? Tzè, noi l’abbiamo beccato e lo abbiamo fatto parlare un po’ dei suoi libri.

Qui potete trovare le prove: ascoltate la sua intervista!!

[audio:http://fantasyonair.improntadigitale.org/WP/wp-content/uploads/2010/11/Paolo-Vallerga64.mp3|titles=Paolo Vallerga]

Autore: Paolo Vallerga

Titolo: Il Congegno Traslante

Editore: E-dition

Il congegno traslante: è un romanzo fantasy-medievale in stile Brancaleone alle Crociate, ironico, grottesco e coinvolgente. Il Nano Barbascia, che vanta maestrìa nell’uso dell’ascia e in egual maniera della padella, riceve dal suo Capoclan l’ordine di ritrovare un misterioso “congegno traslante” di cui non vi sono ricordi a memoria d’uomo e nemmeno di mummia. Non è abitudine di Barbascia discutere un ordine anche se nessuno è sicuro che l’ambìto oggetto sia realmente esistito. Il pericoloso viaggio non può essere affrontato da solo e così al Nano si affiancano via via altri avventurieri, alcuni voluti e altri meno, la cui compagnia rende la ricerca assai imprevedibile. Affrontando Mostri Erranti, sette segrete e anche terribili cuochi (che attentano più dei mostri stessi alla vita dei nostri eroi) la compagine giunge in uno dei luoghi più temuti del Questland: una fortezza così antica e tenebrosa che nessuno ricorda chi l’abbia edificata. Ma è nella città di Mascamara che i destini di tutto il gruppo mutano definitivamente…

Autore: Paolo Vallerga

Titolo: La tomba senza nome

Editore: Bradipo libri

La tomba senza nome: ha per protagonista un pirata che deve combattere prima ancora dei suoi nemici il proprio mal di mare, la sua vertigine e la sua naturale ipocondria. Capace di subdole macchinazioni così come di slanci generosi. In preda ad uno di questi (rari) momenti salva un naufrago, Nano. Lo cura, lo guarisce e se ne pente nel breve volgere di qualche giorno. L’incontro cambierà radicalmente i destini di molti. E così, il viaggio nelle terre misteriose del Questland comincia…

Il congegno traslante e La tomba senza nome sono ispirati al gioco da tavolo Le Saghe di ConQuest, un gioco fantasy ambientato in un improbabile medioevo in cui i personaggi parlano in un confuso “volgare” e dove è possibile incontrare Nani, Elfi e Uomini, ma in egual misura Spettri, Golem o esseri appartenenti alla razza degli Estinti come Mummie e Scheletri con cui, se si sopporta di buon grado l’odore, si possono concludere ottimi affari.

Paolo Vallerga: è nato a Milano nel 1968, ma ha sangue tarantino nelle vene e questo è un dato certo. Oggi vive in un altrove fatato, popolato da due ranocchie, una principessa e chiunque voglia affrontare un viaggio a cavallo del cielo, al galoppo nella fantasia. Scrive, racconta e disturba seguendo un preciso ordine dettato da un lancio di dado che poi regolarmente ignora, volando sulla prima idea in grado di portarlo sulle ali della sua immaginazione. Potrete incontrarlo sotto forma di pirata o di stregone oppure capirlo soltanto parlando lingue sconosciute. In ogni caso se lo incontrate lui starà già correndo in un altrove diverso risparmiandovi un lancio di dado ma lasciando la porta aperta.

Ascolta R.I.D.

Settembre: 2019
L M M G V S D
« Nov    
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30