Andrea G. Colombo racconta Il Diacono

E fra un bicchiere di Martini e l’altro lo staff di Fantasy on Air è ritornato allo stand della Gargoyle Books, questa volta per intervistare Andrea G. Colombo e per ottenere ciò che si vocifera sia impossibile avere: una foto!! Ebbene ci siamo riusciti. Nulla è impossibile per noi!! Godetevi l’intervista che abbiamo fatto ad Andrea e preparatevi a scoprire come in realtà siamo tutti delle porte attraverso le quali il male può passare…

Ascolta l’intervista[audio:http://fantasyonair.improntadigitale.org/WP/wp-content/uploads/2011/05/Colombo.mp3|titles=Colombo]

AUTORE: Andrea G. Colombo

TITOLO: il Diacono

EDITORE: Gargoyle Books

ISBN: 978-88-89541-47-0

PREZZO: 15,00 €

Il Diacono: Siamo porte. Ciascuno di noi, ovunque sul pianeta. Varchi spalancati attraverso cui il Male puo’ irrompere e infettare la nostra realta’. Sino a oggi, i varchi erano tenuti sotto controllo da una Volonta’ piu’ alta e da un delicato equilibrio di forze. Ma come predetto dalle profezie, l’equilibrio e’ stato spezzato e qualcosa di estremamente pericoloso e’ riuscito a passare. Qualcosa di cosi’ antico da non aver lasciato negli uomini neppure il ricordo di se’. E’in mezzo a noi, ora, e si trascina dietro tutto l’orrore che per millenni e’ stato faticosamente tenuto alla larga da questa realta’. Forse non c’e’ piu’ alcuna via d’uscita. Forse non c’e’ abbastanza Bene sulla Terra per contrastare tutta la malvagita’ che sta per contaminare questo mondo. Forse, la salvezza e’ nelle mani di un monaco senza memoria, senza nome, senza passato. Un uomo la cui vita e potere sono un enigma che deve essere risolto in fretta, prima che sia troppo tardi. I suoi confratelli lo chiamano semplicemente Diacono ed e’ il piu’ pericoloso e temuto esorcista che sia mai apparso sulla Terra, dai tempi di Gesu’ Cristo. Non resta piu’ molto tempo ormai. Lo scontro finale e’ prossimo. Non ci sara’ alcuna pieta’. Per nessuno. Il tempo della mietitura e’ giunto.

Andrea G. Colombo nasce nel 1968 con il pallino del macabro e delle storie ad alta tensione. Grande appassionato di arti marziali (ha praticato per anni Judo, Kung Fu e Boxe Thailandese), svolge ormai da anni una intensa attività legata al cinema e alla narrativa horror. Dopo aver creato il primo sito web italiano dedicato alla cultura horror, Horror.it, si dedica alla cura di alcune antologie di narrativa horror quali Spettri Metropolitani (Addictions, 1999) e Jubilaeum (PuntoZero, 2000). Pubblica racconti in diverse antologie quali Fragments d’un miroir brisè (Payot et rivages, Francia, 1999) a cura di Valerio Evangelisti e In fondo al nero (Mondadori, 2003). Sempre nel ’99, cura l’edizione italiana del romanzo breve Bubba ho tep di Joe R. Lansdale (Addictions). Nel giugno 2004, per le Edizioni Master, progetta, realizza e cura i contenuti del mensile di cinema e letteratura Horror mania, sul quale pubblica periodicamente narrativa per il serial di sua ideazione Il Diacono. Nel 2005 affianca a Horror mania la gemella dedicata al thriller: Thriller mania. Per la Gargoyle Books, scrive la prefazione al romanzo Hanno sete di Robert McCammon (2004). Nel 2008, nell’ antologia Anime nere reloaded (Mondadori) viene pubblicato il suo racconto Asfalto. All’interno dell’antologia Il mio vizio è una stanza chiusa, pubblica la novella Boxed (Supergiallo Mondadori, 2009).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ascolta R.I.D.
Maggio: 2011
L M M G V S D
« Apr   Giu »
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031