ogni cosa al posto giusto

Alessandro Morbidelli, “Ogni cosa al posto giusto”

E chi lo dice che dobbiamo andare in ordine di intervista? Dato che il post precedente era dedicato a Paolo Agaraff, legge del collegamento vuole che questo sia dedicato ad Alessandro Morbidelli, figlio adottivo di Paolo Agaraff, curatore dell’antologia Onda d’Abisso, nonchè autore di uno dei racconti in essa contenuti.

Titolo: Onda d’Abisso

Autori: A.A.V.V.

Curatore: Alessandro Morbidelli

Editore: L’orecchio di Van Gogh

Onda d’Abisso: Voci storiche e nuove stelle del fantastico italiano cantano le loro visioni marinaresche. Trenta racconti in cui avventura, mistero, paura e ignoto si mescolano in un liquido spumoso e vorticoso, capace di scivolare dalle spiagge al pelo dell’acqua e giù in fondo agli abissi di un mondo marino da sempre genitore di incredibili visioni letterarie. Omaggi al romanzo di avventura di Stevenson e Salgari, a quello orrorifico e mitologico di Lovecraft, ma anche al noir e alla fantascienza, caratterizzano un’antologia che vede, tra gli ospiti, Valerio Evangelisti, la Carboneria Letteraria e tanti altri. Un must per tutti gli amanti della letteratura di genere.

Racconti di: Pelagio D’AfroDanilo AronaAlberto ColaAndrea AngiolinoFrancesca Garello,Alessandro MorbidelliElena VesnaverGiuseppe Di Bernardo,Ramona CorradoGiuseppe D’EmilioManuela MaggiMilena DebenedettiAngelo Marenzana,Francesco TroccoliGabriele LattanzioMarinella Lombardi,Cristiana AstoriIgor De Amicis,Marica PetrolatiAlessandro CartoniLuigina SgarroChiara BertazzoniMauro Marcialis,Simonetta SantamariaPaolo AgaraffBartolomeo Badagliacca,Matteo SevergniniSofia Bolognini,Lorenzo TrentiBruno Zaffoni,Mauro SmocovichSacha Rosel,Massimo Mongai.

Titolo: Ogni cosa al posto giusto

Autore: Alessandro Morbidelli

Editore: Robin

Ogni cosa al posto giusto: Un sacerdote in fin di vita, un orrendo ricordo che si perde nel passato. Un giustiziere che si sostituisce all’azione divina e terrena, ai fianco di un inquietante ed evanescente consigliere, mentre rincorre anche lui la propria purificazione, immergendosi nella sofferenza della nonna malata e nel doloroso tormento di un senso di colpa. Un noir brillante e ironico, un truce vendicatore che si muove in una prospettiva allucinata e offuscata da semi di pioppo che saturano l’aria primaverile.

Alessandro Morbidelli: classe 1978, progetta architetture e scribacchia per dispetto. Interni, abitazioni, antologie e concorsi letterari: tutti progetti presi di petto e trattati allo stesso modo, con passione. Suoi racconti sono apparsi su antologie edite da Giulio Perrone Editore, Alacràn (M-la rivista del Mistero), Demian (Bloody Hell. Storie di demoni e angeli caduti con Carlo Lucarelli), Eclissi (Uomini a Pezzi), Delos (365 Racconti Erotici per un Anno). Ideatore del concorso grafico-letterario CisInTandem e curatore dell’antologia Onda d’Abisso (Orecchio di Van Gogh, 2010). È membro della Carboneria Letteraria.

Molta gente abita cose e case progettate da lui. Bruno Pedrini, anomalo e goffo giustiziere, abita invece in Ogni cosa al posto giusto, primo romanzo della serie a lui dedicata, edito da Robin Edizioni e uscito a luglio 2010.

Per riascoltare l’intervista basta andare QUI cliccando su:

Fantasy On Air n°13 “3° Giorno Live From Lucca” 31/10/2010

Ascolta R.I.D.

Dicembre: 2019
L M M G V S D
« Nov    
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031