memoria

Gianmarco Parodi presenta “Oblio”

Dopo averlo intervistato per la sezione Fantasy off Air, finalmente abbiamo incontrato Gianmarco Parodi di persona, che emozionato e orgoglioso di fronte alle copie del suo “nuovo nato”, ci ha parlato di Oblio (Zona editore), il nuovo romanzo presentato in anteprima proprio al Salone del Libro. Gianmarco era appena arrivato a Torino, nonostante ciò ha avuto la pazienza di concederci l’intervista e di confermarci che no, non si taglierà mai i capelli.

Ascoltate dalla sua voce la genesi di questo libro:

[audio:http://fantasyonair.improntadigitale.org/WP/wp-content/uploads/2011/06/parodi.mp3|titles=parodi]


AUTORE: Gianmarco Parodi

TITOLO: Oblio

EDITORE: Zona

ISBN: 978-88-6438-219-7

PREZZO: 12,00 €

Oblio: un prigioniero rinchiuso in una cella che ha il potere di cancellare a poco a poco i suoi ricordi. Un gruppo di ragazzini alle prese con una prova che cambierà la loro vita. Un uomo privato da un incidente di parte integrante della sua memoria e della sua identità. Ci sono storie che sanno vivere una nell’altra, spesso in tempi diversi ma nei medesimi luoghi. E c’è una città, Ventimiglia, sentinella al confine tra passato, presente e futuro.

Gianmarco Parodi: nasce a San Remo nel 1986, e si narra scriva poesie e romanzi sin da bambino. Mosso da una personalità molto sensibile è portato a essere attento a ogni minimo particolare. attratto da tutto ciò che è Arte, studia canto moderno e pianoforte, ha fatto parte di alcuni cast di musical ed è voce giuda nel complesso Spes Band, gruppo benefico dell’Associazione Spes Auser di Ventimiglia. Lo contraddistinguono le sue molteplici personalità e i suoi innumerevoli nomi, tutti nascosti all’interno di ogni suo personaggio, mentre al mondo reale regala la semplice (o quasi) identità di “Gianmarco”. Ama tradurre la vita attraverso una visione fiabesca dalla quale trae ispirazione per i suoi racconti e i suoi pensieri. Romanticamente introverso è molto geloso delle sue creazioni ma al contempo ansioso di esprimersi. Ha lunghi capelli ricci che non ha intenzione di tagliare. Ha esordito nel 2010 con il fantasy Tria Ora (Demian edizioni), romanzo ambientato a Triora.

Conferenze: sabato 15/05/2010 e domenica 16/05/2010

Fantasy on Air, non contenta delle interviste strappate ai poveri e fiduciosi autori al Salone del Libro di Torino, ha registrato anche due conferenze!!

Fantasy on Air: La prima, quella di Sabato 15, è stata intitolata Fantasy on Air, proprio come noi!! Dobbiamo in effetti assumerci  parte della responsabilità di questa “grande ammucchiata” di scrittori, ma è giusto anche segnalarvi i nostri complici (quando si vuota il sacco si dice tutto, e allora fuori nomi!!): prima di tutto grazie a Luca della Libreria Belgravia, al Salone del Libro, alla circoscrizione 3, che ha organizzato il Salone off 3 e ci ha gentilmente ospitati con tanto di tavolino!! E ancora… il merito della riuscita di tale impresa va anche a quelle persone che non si citano mai, ma senza le quali il risultato non sarebbe raggiungibile: quindi grazie agli autisti del Salone, che hanno trasportato fisicamente gli autori, ai tecnici del Salone off, che ci hanno fatto agganciare i cavetti per registrare il tutto, ai ragazzi di Gesta Dannatamente Rozze, che hanno condiviso con noi pubblico e sala, e agli uffici stampa delle case editrici, nonchè alle case editrici stesse che, pubblicando i libri, ci hanno permesso, e continuano a permetterci (recidivi!!) di conoscere e viaggiare nei meravigliosi mondi del fantastico. Ovviamente un ENORME grazie va a loro, le star – o le vittime sacrificali, dipende dai punti di vista – , che si sono prestate gentilmente a salire su quel palco per raccontarci, ancora una volta, quelle storie che ci piacciono tanto, e per spiegarci come nascono e perchè. Quindi grazie, grazie, grazie a Elena P. Melodia, Francesco Falconi, Francesco Barbi, Luca Tarenzi, Francesco Dimitri e Fabiana Redivo. Siete i nostri eroi!!!

Storie a memoria, la memoria delle Storie. Il Fantasy come costruzioni di mondi: Anche detta l’adunata dei Francesco. Eccovi la gustosissima conferenza di domenica 16, presso l’Arena Bookstock del Salone del Libro. Questa volta a mettere sotto torchio i nostri eroi non siamo stati noi, nè qualche aguzzino in vece nostra. La colpa è tutta sua: Luca Azzolini, grande moderatore che, abbandonati i panni di Vasco Rossi, ha pungolato con le sue acute e interessanti domande i giovani scrittori. Il tutto per permetterci di soddisfare la nostra insana curiosità e per comprendere in che modo nasce un romanzo fantasy. Schierati e pronti per rispondergli: Francesco Dimitri, Francesco Falconi, Francesco Barbi ed  Elisa Rosso (detta Francesco per l’occasione).

E ora tocca a voi: godetevi le conferenze. Noi l’abbiamo fatto!!!!

Fantasy On Air[audio:http://fantasyonair.improntadigitale.org/WP/wp-content/uploads/2010/Interviste Salone del Libro/03 Sab Confernza FOA.mp3|titles=Confernza FOA]

Il Fantasy come costruzioni di mondi[audio:http://fantasyonair.improntadigitale.org/WP/wp-content/uploads/2010/Interviste Salone del Libro/04 Dom 01 Conferenza Fantasy.mp3|titles=Conferenza Fantasy]

Ascolta R.I.D.

Settembre: 2019
L M M G V S D
« Nov    
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30