newton compton

10 Righe dai Libri: nuovo gioco e nuova partnership!!

Lunedì 19 marzo, comincerà un nuovo Gioco improvviso: “Allora 1 libro” dalle 10 alle 22 di lunedì 19 marzo su Scrivi 10 righe dai libri verrà regalato 1 libro all’ora a sorpresa ai lettori che scriveranno le loro 10 righe preferite, abbinate a un’immagine o foto che ben le rappresenti. Da questo gioco sono escluse le immagini di copertina dei libri.

I giochi sono lo strumento attraverso cui 10 righe promuove la cultura del libro e a breve sarà pronta l’applicazione 10 righe dai libri per Android e iPhone.

10 righe dai libri è inoltre lieto di comunicare ai suoi lettori una nuova partnership con Tiscali. Tale partnership permetterà a 10 righe dai libri di offrire una migliore connessione e maggiori servizi ai suoi utenti.

Tiscali ha scelto di supportare, in qualità di media partner, il sito 10 righe dai libri, mettendo a disposizione dal 19 marzo un server dedicato per agevolare gli utenti alla lettura e alla scrittura. Inoltre, ad accompagnare 10 righe dai libri in questa missione di divulgazione della cultura ci sarà Indoona, applicazione lanciata da Tiscali, prima in Italia a consentire ai propri utenti di chiamare, inviare messaggi e videochiamare gratis. 

Gli ultimi dati rilevano che 10 righe dai libri ha raggiunto da un anno e mezzo a oggi 1 milione e 800.000 visite totali.

Le visite giornaliere sono circa 15.000, 20.000 al mese i lettori che si collegano al sito, mentre le righe totali postate dai lettori ammontano a 40.000.

Ricordiamo i nomi dei 31 editori che hanno aderito a 10 righe dai libri mettendo a disposizione i libri incentivo:

Arcana Edizioni, Armando Editore, Asengard Edizioni, Baldini Castoldi Dalai, Castelvecchi Editore, Castelvecchi RX, Castelvecchi Ultra, Chiarelettere, De Agostini, Edizioni Ambiente – Verde Nero, Edizioni Angolo Manzoni, Edizioni Angolo Manzoni JUNIOR D, Edizioni La Linea, Elliot Edizioni, Fandango Libri, Fanucci Editore, Fazi Editore, Giunti, Giunti Junior, L’asino d’oro, La Tartaruga, Leggereditore, Marsilio, Multiplayer.it Edizioni, Newton Compton, Orme, Ponte alle Grazie, Salani Editore, Testepiene, TimeCRIME, WePub.

I libri incentivo vengono regalati ai lettori

vincitori dei giochi improvvisi e a chi partecipa attivamente al sito, postando le 10 righe che preferisce dei libri che ama.

 


Federica Bosco: “Innamorata di un angelo”

Al Salone del libro di Torino siamo riusciti a inserirci tra i mille impegni, interviste, presentazioni, sessioni di firme autografi di Federica Bosco.

E’ stato un piacere conoscerla e scoprire il suo ultimo romanzo, Innamorata di un angelo.
Se volete saperne di più anche voi ascoltate l’intervista

[audio:http://fantasyonair.improntadigitale.org/WP/wp-content/uploads/2011/05/Bosco.mp3|titles=Bosco]

 

 


Innamorata di un angelo. «Una mattina ti svegli e sei un’adolescente. Così, senza un avvertimento, dall’oggi al domani, ti svegli nel corpo di una sconosciuta che si vede in sovrappeso, odia tutti, si veste solo di nero e ha pensieri suicidi l’84% del tempo. E io non facevo eccezione». Questa è Mia, sedici anni, ribelle, ironica, determinata, sempre pronta ad affrontare con tenacia le incertezze della sua età: scuola, compagni, genitori separati, e un rapporto burrascoso con la madre single che la adora, ma è una vera frana in fatto di uomini. Mia insegue da sempre un grande e irrinunciabile sogno: entrare alla Royal Ballet School di Londra, la scuola di danza più prestigiosa al mondo, dove le selezioni sono durissime e il costo della retta è troppo alto per una madre sola. A complicare la sua vita c’è l’amore intenso e segreto per Patrick, il fratello della sua migliore amica, un ragazzo così incantevole e unico da sembrare un angelo, che però la considera una sorella minore. La passione per la danza e quella per Patrick sono talmente forti e indissolubili che Mia non sarebbe mai in grado di rinunciare a una delle due. Fino a quando il destino, inevitabile e sfrontato, la metterà davanti a una delle più dolorose e difficili scelte della sua vita.
Federica Bosco racconta, con travolgente e sottile ironia, una straordinaria, delicata e commovente favola moderna, intrecciando, con lo stile che la distingue, il reale al sorprendente e all’inaspettato.

Federica Bosco è scrittrice e sceneggiatrice. Appassionata di yoga e convinta sostenitrice dell’alimentazione vegan a cui sottopone parenti e amici, ultimamente sta anche imparando a fare il pane («Con i tempi che corrono è bene avere un  mestiere in mano!»). Potete leggere di lei nel suo blog all’indirizzo www.federicabosco.com.
Con la Newton Compton ha pubblicato Mi piaci da morire, L’amore non fa per me e L’amore mi perseguita, tre romanzi con Monica come protagonista, e Cercasi amore disperatamente: tutti hanno avuto un grande successo di pubblico e di critica, in Italia e all’estero. È anche autrice di uno spassosissimo manuale di sopravvivenza per giovani donne: 101 modi per riconoscere il tuo principe azzurro (senza dover baciare tutti i rospi).

“La vendetta di Augusto” si compie per mano di Roberto Genovesi

Per il secondo anno consecutivo abbiamo l’occasione di incontrare Roberto Genovesi che presenta al salone del libro di Torino “La vendetta di Augusto”, prosecuizione delle vicende narrate ne “La legione occulta dell’impero romano”.
E speriamo di portare un po’ di fortuna anche questa volta!

 

Ascolta l’intervista.

[audio:http://fantasyonair.improntadigitale.org/WP/wp-content/uploads/2011/05/genovesi.mp3|titles=genovesi]

 

 

AUTORE: Roberto Genovesi

EDITORE: Newton Compton

COLLANA: Nuova narrativa Newton

PUBBLICAZIONE: aprile 2011

ISBN: 8854129860 ISBN 13: 9788854129863

La vendetta di Augusto Dall’autore di “La legione occulta dell’impero romano” il secondo capitolo di un’affascinante saga dove si intrecciano storia e fantasy. Nel 14 d.C. muore Ottaviano Augusto. Poco tempo prima il suo esercito di sacerdoti – la leggendaria Legio Occulta – era stato sterminato da una congiura di palazzo ordita dai pretoriani. Tutto sembra perduto. Ma l’imperatore, in punto di morte, ordina a Victor Iulius Felix, il suo ragazzo fortunato, di trafugare dal Tempio di Apollo i libri sibillini che raccolgono tutte le più importanti profezie sul futuro di Roma. Tra le righe degli oracoli si nasconde un grande segreto che potrebbe avere conseguenze devastanti per l’impero. Accompagnato da un allievo balbuziente e dai fantasmi del passato, il comandante della Legio Occulta intraprenderà un lungo viaggio che lo porterà dalla Moesia all’Africa Superior, dalle regioni ribelli della Germania fino alle montagne della Dacia, guidato dall’invisibile itinerario tracciato dagli antichi versi delle sibille. Sul suo cammino troverà spie e assassini, prostitute e traditori ma, soprattutto, una nuova compagnia di eroi che lo seguiranno fino alla scoperta dell’incredibile verità, custodita da un uomo che non può più parlare. Sullo sfondo le gesta delle legioni di Germanico (decise a vendicare la disfatta di Teutoburgo e a riprendersi le aquile catturate da Arminio), ignare che il loro destino e quello del loro comandante sono legati a una legio sine nota che solo le parole incomprensibili di una profezia si ostinano a tenere in vita. Anche nel secondo capitolo della saga, la storia di Roma e quella dei suoi principali protagonisti si ammantano di atmosfere fantastiche in un susseguirsi di incalzanti colpi di scena.

 

Roberto Genovesi è giornalista professionista, scrittore e sceneggiatore. È direttore artistico di Cartoons on the Bay, il Festival internazionale dell’animazione televisiva e multimediale della Rai. Già vicedirettore di RaiSat Ragazzi, RaiSat Smash e RaiSat Yoyo, è stato coordinatore editoriale di Rai Gulp. Con Sergio Toppi ha realizzato le biografie a fumetti di Federico di Svevia, Carlo Magno, Gengis Khan e Archimede di Siracusa. È autore del romanzo Inferi On Net. Docente universitario di teorie e tecniche dei linguaggi multimediali interattivi, è considerato uno dei maggiori esperti italiani di videogiochi. Il suo sito internet è www.robertogenovesi.it. Con la Newton Compton ha pubblicato La legione occulta dell’Impero romano e La vendetta di Augusto. Il romanzo ha una pagina Facebook dedicata ai retroscena, agli approfondimenti e ai capitoli aggiuntivi della saga.

Federico Ghirardi torna con Bryan di Boscoquieto

Al Salone del libro abbiamo incontrato anche Federico Ghirardi, il giovane autore piemontese, presente allo stand Newton & Compton con l’ultimo capitolo della saga di Bryan di Boscoquieto.

Potete ascoltare l’intervista qui:

[audio:http://fantasyonair.improntadigitale.org/WP/wp-content/uploads/2011/05/01-04-Federico-Ghirardi.mp3|titles=Federico Ghirardi]

AUTORE: Federico Ghirardi

TITOLO: Bryan di Boscoquieto e la Maledizione di Morpheus

EDITORE: Newton & Compton

ISBN: 978-88-541-2221-5

PREZZO: 12,90 €

Bryan di Boscoquieto e la Maledizione di Morpheus: È oscura e segnata dal demonio la storia del potente mezzodemone Morpheus, il fondatore della Baia. Quando la madre si suicidò, gettandosi da un campanile, fu una strega a salvarlo dalle ire dei popolani, mentre il suo gemello cadde vittima di quella furia. Ora Morpheus giace completamente immobilizzato, con fitte lancinanti per tutto il corpo. Dove si trova? È forse ostaggio del suo eterno nemico, l’Insorta, il leader della Comunità Ribelle? Oppure è morto e l’Inferno ha spalancato le proprie fauci per accoglierlo? Bryan, un tempo discepolo di Morpheus, ha finalmente ottenuto, tra battaglie cruente e fiumi di sangue, la potente Chiave per accedere al Talismano. Insieme alla ragazza Leila e al suo amico Kyl, deve custodirla finché non sarà in grado di apprenderne i segreti dall’Uomo Senza Tempo. Solo grazie al Talismano Bryan riuscirà a fermare l’opera malvagia della Baia. Ma Bryan ha quindici anni e tanta paura di non saper fare l’eroe. Paura di non saper gestire tutto quel potere senza esserne tentato. Paura di trasformarsi in un mostro. Riuscirà ad andare oltre i suoi dubbi e sferrare l’attacco finale contro le forze del Male?

Federico Ghirardi: Nasce il 30 luglio 1990. Frequenta la facoltà di Lettere Moderne e Contemporanee di Torino. Vive in Valsusa, in provincia di Torino. Ha iniziato a scrivere il primo libro quando aveva quattordici anni e l’ha terminato nell’aprile del 2007; nel 2009 ha pubblicato il secondo volume della pentalogia di Bryan di Boscoquieto. È un appassionato lettore e spettatore di opere fantasy, di gialli e di horror.


Riascolta la puntata!!!

Vi ricordiamo che se siete in crisi di astinenza da Fantasy on Air, nell’attesa della prossima diretta del 4 Ottobre, potete riascoltare la trasmissione dedicata a “La profezia di Arsalon” nella sezione puntate.

Fabio Delizzos “La setta degli alchimisti. Il segreto dell’immortalità”

Fabio Delizzos - La setta degli alchimisti Autore: Fabio Delizzos

Titolo: La setta degli alchimisti. Il segreto dell’immortalità

Editore: Newton Compton

Ascolta l’intevista[audio:http://fantasyonair.improntadigitale.org/WP/wp-content/uploads/2010/Interviste Salone del Libro/03 Sab 01 Delizzos.mp3|titles=Delizzos]

Bologna, 1699. Francesco Carbonelli, il più grande alchimista vivente, viene imprigionato e torturato dall’Inquisizione, perché rinneghi le sue pratiche diaboliche. Per ordine del cardinale Ravelli avrà salva la vita, ma in cambio dovrà produrre oro per la sua avidità. Mancano pochi giorni a Natale. Il celebre Gaspar Sanz, prete enigmatico, gran chitarrista e compositore, arriva a Bologna con la missione segreta di trovare e liberare Carbonelli. E, soprattutto, salvarlo dai sicari della Confraternita dei Confortatori, una setta di uomini folli e pronti a tutto, interessati non alle verità della fede, ma a carpire agli alchimisti il segreto dell’immortalità.
Roma, oggi. Avvolto nel mistero, celato in infinite leggende, il potere degli alchimisti di tramutare il metallo vile in oro e ottenere l’elisir della vita eterna si è tramandato attraverso i tempi bui del Medioevo e forse è sopravvissuto fino ai giorni nostri. Forse gli alchimisti sono ancora tra noi… Dai tetri laboratori sotterranei alle celle degli aguzzini dell’Inquisizione, tra alambicchi e formule alchemiche, intrighi di corte e crudeli omicidi, La Setta degli alchimisti è un thriller mozzafiato, che illumina gli scenari più bui dell’Italia esoterica del passato e del presente.

Fabio Delizzos: è nato a Torino nel 1969 e vive a Roma. Laureato in filosofia, suona la chitarra classica dall’età di dieci anni. Ha lavorato per anni come vice direttore creativo nell’agenzia pubblicitaria Saatchi&Saatchi, dove ha realizzato campagne nazionali e internazionali per grandi marchi. La Setta degli alchimisti è il suo primo romanzo.

Contatti: La setta degli alchimisti. Il segreto dell’immortalità, Fabio Delizzos

Delizzos

Roberto Genovesi “La legione occulta dell’Impero Romano”

Roberto Genovesi - La legione occultaAutore: Roberto Genovesi

Titolo: La legione occulta dell’Impero Romano

Editore: Newton Compton

[audio:http://fantasyonair.improntadigitale.org/WP/wp-content/uploads/2010/Interviste Salone del Libro/02 Ven 05 Genovesi.mp3|titles=Genovesi]

Per la storia non sono mai esistiti ma l’Impero Romano ha nei loro confronti un inestimabile debito di riconoscenza. Il loro intervento ha permesso di realizzare strategie impensabili, di vincere battaglie impossibili. Non sono addestrati a combattere, ma a leggere e interpretare i segni degli dèi, spianando la strada alle daghe romane, o a intervenire quando la forza delle armi lascia il posto al potere del trascendente. Indossano armature bianche come la neve e tuniche nere come la notte. Veggenti, auguri, negromanti, aruspici raccolti da bambini nelle arene, nei mercati degli schiavi e nei villaggi in fiamme. Le storie che corrono sulla bocca degli ubriachi nelle bettole di confine raccontano che siano guidati da un generale padrone di un misterioso linguaggio dei gesti. Si muovono sui campi di battaglia come spettri, inarrestabili e letali. Giulio Cesare ne ha fatto un manipolo di eroi, Ottaviano Augusto li ha resi leggenda. Vigiles in tenebris è il loro motto e il nero destriero di Plutone il loro simbolo. Sono i soldati della Legio Occulta.

Roberto Genovesi: giornalista professionista, scrittore e sceneggiatore, Roberto Genovesi, 45 anni, è direttore artistico di Cartoons on the Bay, il festival internazionale dell’animazione televisiva e multimediale della Rai, e responsabile marketing di Rai Trade. Già vicedirettore di RaiSat Ragazzi, RaiSat Smash e RaiSat Yoyo, è stato coordinatore editoriale di Rai Gulp. Con Sergio Toppi ha realizzato le biografie a fumetti di Federico di Svevia, Carlo Magno, Gengis Khan e Archimede di Siracusa. È autore del romanzo Inferi On Net (2000). Docente universitario di teorie e tecniche dei linguaggi multimediali interattivi, è considerato uno dei maggiori esperti italiani di videogiochi.

Contatti: Roberto GenovesiLa legione occulta dell’Impero Romano.

Ascolta R.I.D.

Ottobre: 2019
L M M G V S D
« Nov    
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031