admin

Lucca Comics & Games Day 4

Ultimo giorno di Lucca Comics & Games, orfani di Fab, Muscy e Daze affrontano la puntata e i nuovi ospiti.

Il primo ospite è Francesco Dimitri, “l’uomo dietro la bira” e con davanti il suo nuovo libro, L’età sottile. Un romanzo di magia e crescita. Più realistico e crudo di Pan, parla dell’età difficile che è quella dell’adolescenza.

Nel frattempo, l’autore ci racconta anche della sua esperienza di sceneggiatore di fumetti in Francia. Arriverà anche in Italia? Speriamo.

CAM00825

Vanni Santoni ha dato il cambio a Dimitri durante London Calling dei The Clash e ci spiega subito la motivazione che sta dietro l’aggiunta al suo nome delle iniziali HG sui suoi libri fantasy.

“Un customer care” come l’ha descritto lo stesso Vanni, cioè un modo per far subito intendere ai propri lettori se si trovano di fronte a un romanzo fantasy (HG) o di narrativa (senza HG).

Presenta Terra Ignota, trilogia fantasy pieno di riferimenti classici e pop tra cui Dragonball e I Cavalier dello Zodiaco. Definito anche action fantasy.

Non solo si è parlato delle novità letterarie con l’autore ma anche del progetto di scrittura collettiva, SIC, un vero e proprio metodo scientifico codificato con Gregorio Magini.

E con Terremoto, canzone dei Litfiba e la scelta di Scivolo, scopriamo che la maggia della divinazione… ma per sapere perché, ascoltate l’intera puntata di Fantasy On Air!

Con Luca Pantanetti e Alessio Cisbani scopriamo due nuove raccolte di racconti de Limana Umanità.

Questa casa editrice nasce come casa editrice di giochi di ruolo e lanciando i bandi per concorsi letterari fantasy, uniscono sinergicamente i due mondi per creare saghe tratte, per l’appunto, dai GDR.

I due titoli presentati sono, Macchine, storie di ingegno e ingranaggi e I Mondi del Fantasy III.

Grande emozione per l’ultimo ospite di Fantasy On Air con Joe Dever e il suo Lupo Solitario. Con il famoso autore c’è anche Samuele Perseo di Forge Reply per presentare il gioco per tablet tratto da Lone Wolf con una nuova avventura scritta da Dever appositamente, che si colloca nella continuity della saga tra il terzo e il quarto libro.

Oltre a questo, una nuova edizione di Lupo Solitario sta uscendo in libreria in una versione molto ricca e una nuova traduzione edito da Vincent Books.

CAM00832

L’avventura lucchese di Fantasy On Air si conclude così in bellezza.

Ci risentiamo e rileggiamo con le prossime puntate.

 

Ascoltate qui la puntata integrale.

 

Contatti con gli autori:

Francesco Dimitri

http://francescodimitri.co.uk/

Vanni Santoni

http://sarmizegetusa.wordpress.com/

Joe Dever

http://lonewolfthegame.com/

Lucca Comics & Games Day 3

Terzo giorno di Fantasy on Air a Lucca. Un po’ provati? Forse. Ma sempre entusiasti sulla bella tera di Lucca ed emozionati per gli incontri della giornata.

Mentre lo staff di FOA chiacchierando del brutto tempo immancabile di Lucca e in attesa del primo ospite straniero della giornata, seduta su una sedia come osservatrice, una dolce donzella in armatura aveva già raggiunto lo studio affianco alla sala Ingellis.

Alto, distinto con uno sguardo tra il riservato e l’ironico è arrivato l’ospite atteso, Jonathan Carrol, tornato in Italia con una nuova pubblicazione e una nuova casa editrice.

CAM00792

Passato da Mondadori e Fazi, è approdato a La Corte Edizioni con The Ghost in Love.

Emanuele Manco e Dario Tonani di Fantasymagazine hanno presenziato all’intervista, da appassionati e competenti, mentre Chara Codecà è stata nuovamente la preziosissima interprete.

Carroll dopo aver citato Alice nel Paese delle Meraviglie, racconta la soddisfazione di essere pubblicato da una casa editrice giovane e medio piccola come La Corte, piuttosto di altre major.

Parlando dell’ispirazione per scrivere un libro, l’autore dice che non sa mai dove lo porterà una storia e che la scrittura “è come portare a spasso un grosso cane che ti trascina dove vuole”.

Un’intervista densa e piena di contenuti che vale la pena di ascoltare integralmente.

1392660_10152427868138009_942430506_n

A seguire, si cuffia e si microfona la nostra eroina del fantasy italiano: Licia Troisi. La tradizione si sussegue Licia è stata ospite della trasmissione dal 2007 e ancora Licia ha cose nuove da raccontare.

Il terzo di Nashira che non sarà l’ultimo e si dovrà anche aspettare il quarto volume.

I progetti futuri sono impegnativi, una nuova saga di sei libri con un nome in codice: Pandora.

1473779_10152427871603009_592024032_n

Mentre Licia è fuggita verso il firma copie, è arrivata un’esordiente dalla storia editoriale molto interessante.

Elisa S. Amore e il suo paranormal romance La carezza del destino – Touched. Iniziare con un iter classico, di invio manoscritto alle case editrici, stancarsi di aspettare e autopubblicarsi. Ma se si ha un gra successo come è successo all’ospite in questione, può capitare che una casa editrice vega incuriosita e decida di contattare l’autore e ripubblicarlo.Questo ha fatto la Nord, che pubblicherà quattro volumi della saga più un quinto libro scritto in codice, nell’antica lingua delle Streghe.

1462076_10152427873848009_873154090_n

Durante la canzone degli Aerosmith, Fab fugge in canoa ad un workshop e lascia il tecnico e Daze alle prese con il resto della puntata e arriva Fabio Cicolani.

Il bambino dei draghi è il suo nuovo lavoro edito da La Corte che nasce dall’esigenza di avvicinarsi maggiormente al mondo dell’infanzia e si tratta di una rilettura in chiave fantasy de Il Libro della Giugla. Invece di pantere e orsi, ci sono i draghi e il protagonista inpara anche a sputare fuoco.

Si avvicendano autori de La Corte, prima Aurora R. Corsini arriva con il seguito di Bacio Immortale, La danza degli dei. I suoi fan hanno dovuto aspettare un po’ di tempo per questo seguito ma per ottimi motivi. Uno urban fantasy con protagonisti gli dei greci e un protagonista dal nome evocativo, Valo.

Passiamo dagli dei ad altri personaggi Onnipotenti.

Dopo Bosco Quieto, Bryan infatti diventa potente e quindi Federico Ghirardi arriva in radio presentando Bryan l’Onnipotente, un’anteprima a Lucca. Infatti, uscirà in libreria a gennaio 2014.

E mentre Fab, non è ancora tornato. La terza puntata è volta al termine.

 

Ascoltate qui la puntata integrale.

Contatti degli autori:

Jonathan Carroll

http://www.jonathancarroll.com/

Licia Troisi

http://www.liciatroisi.it/

Elisa S. Amore

http://www.touchedsaga.com/

Fabio Cicolani

http://fabiocicolani.wordpress.com/

Aurora R. Corsini

http://www.lacorteditore.it/portfolio/aurora-r-corsini/

Federico Ghirardi

http://www.federicoghirardi.com/

Lucca Comics & Games Day 2

Seconda giornata della maratona lucchese.

Sempre più bella ed elegante, Cecilia Randall è arrivata come prima spite della puntata di Fantasy On Air.

Presenta il primo libro di una nuova trilogia, Millennio di fuoco ispirata alle leggende nordiche.

Scopriamo che il dio del tuono ha un martello ma non è Thor, infatti si chiama Ukko, è vecchio e la conclusione è che “Thor è gnocco e Ukko è gnukko”.

Cecilia come con i suoi precedenti lavori, ha avuto il suo bel da fare a studiare una mitologia lontana dagli standard e ricreare un mondo apocalittico e distopico.

20131101_150247

 

Con la prima canzone incisa dei Bon Jovi, la Randall si congeda e arriva Francesco Falconi con la maglietta, ormai diventata mitica, Fantasy Readers do it better.

CAM00761

La Decima Musa è il seguito di Muses e conclusione nella tradizione della “trilogia meno uno”.

Grey Project sarà il prossimo lavoro di Francesco che sta lanciando ogni giovedì su Instagram degli indizi, sempre edito da Mondadori.

Emma Romero si sostituisce a Francesco, stessa squadra, Chrysalide Mondadori, ma nuova conoscenza della radio.

Presenta il suo primo libro, Garden, un libro di speranza e di lotta dove il centro focale è la musica, infatti scopriamo che Emma è una musicista.

CAM00764

Ma durante la musica, Emma è evaporata per lasciare spazio a Silvia Robutti, autrice di Torino con cui si è creato un angolo di Piemonte in Toscana.

Silvia ha parlato del suo romanzo La maledizione della Fiamma, fantasy classico con un eroina sfigata ma con gli attributi.

L’intervista si è conclusa con un discutibile fact checking da parte di Fab. Siete curiosi?

Si passa direttamente all’action fantasy con Antonio Lanzetta e il suo Warrior pubblicato da La Corte Editore. Un romanzo ambientato nel futuro, dove la Terra completamente diversa da come la conosciamo fa da sfondo al protagonista Darius, un militare. Da questa ambientazione futuristica si è passato a parlare di samurai e armi bianche e a quel punto ha fatto la sua entrata scenica Luca Tarenzi, il guru portatile, lo sciamano urbano del fantasy italiano per raccontare esperienze con arti marziali e affini.

CAM00767

Insieme a lui, Aislinn di nero vestita ma con un sorriso raggiante da chi ha ricevuto da poco la copia cartacea del proprio libro. Il libro in questione è Angelize. Che non è un paranormal fantasy nonostante la presenza agelica ma è unno urban fantasy, quindi giù botte o meglio:

Ci stanno gli angeli che ammazza laggente”

Nato grazie a Stirpe Angelica, antologia uscita qualche tempo fa, il romanzo di Aislinn è ora pubblicato da Fabbri.

Ma Luca Tarenzi, poteva essere stato invitato a fantasy On Air e non parlare? Ovviamente no. Ci ha raccontato infatti, della sua vita da traduttore e in particolar modo da traduttore di Doctor Who, i romanzi. Essendo lui e Daze grandi fan della serie, si è finiti in uno sbrodolamento di citazioni e ammore. I libri del Doctor Who sono per il momento tre e pubblicati da Asengard.

Sulla barca di Fantasy on Air sale Alberto Panicucci di Riflessi di Luce Lunare, vecchia conoscenza della radio che ha presentato Perché nulla vada perduto, la nuova antologia nata dal XIX Trofeo RiLL e L’ostinato silenzio delle stelle, raccolta di racconti di Massimiliano Malerba dal titolo molto evocativo.

Se volete partecipare al trofeo e provare ad essere tra i vincitori, cercate il bando sul sito ufficiale dell’associazione.

Nell’attesa dell’ultimo ospite della puntata, si è fatto un piccolo aperitivo tra patatine e biscotti senza glutine, Daze è passata da stagista a stragista e con battute pessime il tempo è stato ucciso.

E poi, eccolo. Il Dio. L’autore dell’Apocalisse illustrata, Paolo Barbieri. Si è fatto attendere ma ne è valsa la pena. L’essere Onnipotente e “onnisentente” si è messo a chiacchierare amabilmente dell’Apocalisse e in generale delle sensazioni e suggestioni ricercate e usate per questa sua nuova uscita.

CAM00772

 

Così anche la seconda giornata si è conclusa. Densa di incontri e piacevoli avvicendamenti di storie.

Per ascoltare l’intera puntata andate qui.

 

Contatti degli autori:

Cecilia Randall

http://www.ceciliarandall.it/

Francesco Falconi

http://www.francescofalconi.it/

Antonio Lanzetta

http://antoniolanzetta.wordpress.com/

Aislinn

http://aislinndreams.blogspot.it/

Luca Tarenzi

https://www.facebook.com/luca.tarenzi.37?fref=ts

Emma Romero

http://autori.librimondadori.it/emma-romero

Silvia Robutti

https://www.facebook.com/silvia.robutti.1?fref=ts

RILL

http://www.rill.it/

Paolo Barbieri

http://www.paolobarbieriart.com/

Lucca Comics & Games Day 1

Dalla bella tera di Lucca, il primo giorno di Lucca Comics & Games 2013 si è consumato e la prima puntata di Fantasy On Air si preparava a partire.

Ai microfoni una inedita formazione: Laura Fanucci in quel di Londra ormai da mesi pensava a quello staff ridotto, e da Torino la Clo, si apprestava ad ascoltare la trasmissione in attesa dell’imminente sbambinamento (termine coniato in trasmissione) di DavideOnAir.

Dunque, il buon tecnico Muscy, lanciava la sigla, Fab scaldava gli animi e Daze,la nuova arrivata, si preparava a balbettare le prime domande.

Il primo ospite, nonché primo Francesco della kermesse lucchese, è stato Francesco Gungui, autore di svariati romanzi di narrativa per ragazzi e editor.
Lo scrittore, armato del suo primo libro fantasy, ambientato in una versione distopica dell’Inferno dantesco, dove l’Inferno è una enorme prigione, “un misto tra Gardaland, Jurassic Park e Alcatraz”, ha scherzato raccontando il suo romanzo.
Il libro, Inferno, è edito da Fabbri. A Febbraio tutti in libreria per acchiappare al volo i due seguiti: Purgatorio e Paradiso, in uscita a due settimane di distanza.
Gungui a fine puntata, ha deciso magnanimamente di mandare lo staff di FOA al Purgatorio con la speranza di un trasferimento in Paradiso.

Dopo L’inferno, si è passati a mostri e creature fantastiche ma i problemi tecnici di volume audio hanno fatto in modo che il primo ospite straniero, guardasse la scena con un certo cipiglio.

20131031_155041

Infatti, cuffie in testa e microfono in mano era presente, invero in qualità più di troll che di ospite, Andrzej Sapkowski autore della celebre saga The Witcher, che subito ha fatto notare che presentandolo, la ‘k’ del suo nome era stata dimenticata altrove. Polacco crudele!
Grazie alla traduzione di Chiara Codecà, l’intervista è andata liscia e ha avuto parecchi risvolti divertenti. L’autore, ironico e tagliente ha disilluso più volte Fab voleva a tutti i costi diventare un ammazza mostri professionista.
In conclusione, “Un calzolaio non può diventare un cacciatore di mostri ma può diventare uno scrittore?”, la risposta è arrivata puntuale, “Per fortuna non viviamo in un mondo di fantasia”.
Per quanto riguarda le novità, entro l’anno uscirà un nuovo libro della saga.

Subito dopo, salendo in paradiso con Gisella Laterza, si è parlato di Angeli e del suo libro Di me diranno che ho ucciso un angelo. Una storia d’amore e morti metaforiche. Angeli che come stelle attaccate in cielo se ne staccano per vivere un amore impossibile.
L’autrice è giovanissima ed emozionata. Ha iniziato a scrivere il suo romanzo a sedici anni e ci siamo ben presto ritrovati a parlare di editoria e di editing, processo di massacro consenziente .
Ci ha lasciati con l’idea di un libro in un cassetto e una fiaba per bambini.

Per finire in bellezza la puntata, arriva una strana figura in blu. Daniela Barisone in versione fem!Spock in rappresentanza sulla nostra Terra per La Mela Avvelenata, casa editrice digitale di genere. Ha presentato svariati titoli, tra cui un’uscita super fantasy, il dizionario elfico Essecenta curato da Roberto Fontana e Mauro Ghibaudo.

CAM00735

Prima giornata, andata. Avanti con la prossima!

Ascoltate qui la puntata integrale.
Contatti degli autori:

Francesco Gungui
http://www.francescogungui.it/

Gisella La Terza
https://www.facebook.com/gisella.laterza

La Mela Avvelenata
http://www.lamelavvelenata.com/

FOA_LCG_2013Rieccoci tornati da una meravigliosa esperienza (la prima senza le 2 mitiche fondatrici di FOA) stanchi ma anche soddisfatti per essere riusciti a ritrovare un sacco di vecchie conoscenze che ci hanno parlato dei loro nuovi lavori ma anche delle belle novità.

Se volete andare a sentirvi qualcosa eccovi il link.

Nei prossimi giorni pubblicheremo anche l’elenco delle interviste giorno per giorno e anche qualche foto.

 

A presto.

Lucca Comics & Games 2013

improntadigitale_flyer-2013-RGB-coloriAnche quest’anno saremo al Lucca Comics and Games insieme a Radio Impronta Digitale con tante interviste in streaming tutti e 4 i giorni dalle 15.00 alle 17.00 e successivamente in archivio.

Seguiteci sulla nostra pagina FB e quella di R.I.D. con foto raconti e stranezze dalla più bella manifestazione italiana di fumetti, giochi, film e naturalmaente la letteratura Fantsy!!

In alternativa se siete in quel di Lucca veniteci a trovare allo stand SI2 Nell’area games vicino alla Sala Ingellis.Mappa Rid

Tweettando con Wolverine

I fan avranno un’occasione speciale per porre a Hugh Jackman domande su uno dei film più atteso dell’anno WOLVERINE L’IMMORTALE. Controllate le pagine Twitter di Hugh Jackman e di The Wolverine il 2 maggio alle ore 18 per vedere i video nei quali Hugh risponderà alle vostre domande!

Cominciate a tweettare sin da ora usando gli hashtag #TheWolverine #AskHugh o commentate su Facebook di The Wolverine  per avere la possibilità che vengano presentate.

the-wolverine-l-immortale

Basato sul celebre arco narrativo a fumetti, in Wolverine: L’immortale troviamo Logan, il guerriero eterno, in Giappone. Lì, l’acciaio dei samurai si scontrerà con gli artigli d’adamantio, mentre Logan affronterà una misteriosa figura dal suo passato, in un’epica battaglia che lo cambierà per sempre. Vulnerabile per la prima volta e spinto ai limiti del suo fisico e delle sue emozioni, dovrà confrontarsi non solo con il letale acciaio dei samurai ma anche con la propria immortalità, più forte di quanto abbiamo visto fino a ora.

 

Wolverine L’immortale uscirà nei cinema il 25 luglio 2013 anche in 3D.

 

 

Riascolta la puntata con Mariangela Cerrino

Vi siete persi la punta di Fantasy on Air con Mariangela Cerrino e il suo Absedium? Niente paura, potete riascoltarla cliccando QUI

absedium

 

Titolo: Absedium – Il Vento di Alesia

Autore: Mariangela Cerrino

Casa Editrice: Rizzoli

Anno: 2012

ISBN: 9788817061858

Pagine: 416

 Prezzo: € 8,80

 

Absedium: Trenta giorni. È i l tempo che rimane a Vercingetorige e ai suoi uomini per af frontare la vendetta di Giulio Cesare. Poi non ci sarà più cibo né acqua nella città assediata dalla furia romana, e i l sogno di una Gallia libera morirebbe per sempre con i guerrieri ribelli. Alesia è l’ultimo avamposto della sanguinosa rivolta che ha decimato le legioni romane e messo a dura prova la sete di conquista di Cesare. Per questo adesso i capitribù gallici che difendono la città pregano solo che i rinforzi arrivino al più presto. È stato il bardo Ceidrac a radunare da ogni angolo del la Gallia l’esercito in marcia verso la roccaforte. Con loro ha cavalcato Nesia, la veggente sacra agli dèi e sposa di Vercingetorige: anche lei vuole combattere, perché il figlio che porta in grembo possa nascere da uomo libero. E ora, sotto le mura di Alesia, mentre il vento porta con sé le potenti parole di Ceidrac, gli uomini di Gallia sono pronti a lottare fino alla morte insieme al proprio capo, il “grandissimo re dei guerrieri” che ha osato sfidare l’invincibile Cesare. L’eroica impresa di un grande ribelle della Storia rivive in questo romanzo epico, che trasporta il lettore nel cuore di una del le più aspre battaglie mai combattute. 

cerrinoMariangela Cerrino è nata a Torino. Inizia giovanissima lo studio della storia americana presso il Centro di Studi Americani di Torino ed esordisce come autrice a diciassette anni, con la casa editrice Sonzogno di Milano, per la quale pubblica, con lo pseudonimo di May I. Cherry, una lunga serie di romanzi ambientati nell’epopea americana che si avvalgono delle copertine di Guido Crepax. Si avvicina alla fantascienza e alla fantasy all’inizio degli anni ’80. Il suo primo lavoro, un racconto dal titolo Passaggio ad Eridani è subito acquistato dalla RAI per la trasmissione “Alba Del Domani”. Vince nel 1983 il Premio Italia con il racconto lungo “Il Segreto di Mavi-Su” e Nel 1989 pubblica il suo romanzo di fantascienza più importante, L’ultima Terra Oscura (Nord, Milano), che si aggiudica il Premio Italia dell’anno. Nel decennio ’80-’90 si dedica alle Storie Dell’epoca Mu, una raccolta di lunghi racconti concatenati ambientati in un lontanissimo passato della Terra. Nel 1990 ritorna ad occuparsi della ricerca storica, unendola alla sua da sempre esistente passione per l’archeologia: nasce così la Trilogia degli Etruschi per Longanesi: I Cieli Dimenticati (1992), La Via Degli Dei (1993), La Porta Sulla Notte (1995). Nel febbraio 1999 vede la luce, sempre per Longanesi,  il Ciclo Dell’anno Mille, quattro romanzi ambientati nel Piemonte e nella Francia dell’Anno Mille, a sfondo storico, dove si amalgamano vari generi: avventura, intrigo e una vena di fantastico. Il Segno Del Drago (1999) e Il Segreto Dell’alchimista (2000), sono i primi due volumi editi da Longanesi. Ad aprile 2010 esce per Alacrán Edizioni il romanzo Il Margine Dell’alba, romanzo storico ambientato nel XVI secolo e incentrato sulle lotte di religione nel sud dell’Europa. Per Rizzoli, il 31 ottobre 2012, è uscito il romanzo storico Absedium – Il Vento Di Alesia, che tratta della guerra di Gallia, ma dal punto di vista dei Galli e del loro condottiero Vercingetorige.

Esce Storie di Confine, autori e illustratori Fantasy per Medici senza Frontiere

sdc-front-poropatÈ disponibile all’acquisto on line, per l’editore WildBoar, Storie di Confine, l’antologia di racconti brevi fantasy promossa dall’Associazione Culturale Terre di Confine, il cui ricavato verrà devoluto all’ONLUS Medici senza Frontiere. 55 racconti scritti da autori esordienti e autori già noti ai patiti del Fantasy italiano. L’antologia ospita anche 15 illustrazioni realizzate da illustratori di gran nome e da esordienti, mentre Diramazioni – Illustration and Design ha regalato la splendida immagine di copertina.

Storie di Confine è nata dall’intento comune dei suoi curatori di fornire un aiuto concreto a chi assiste i sofferenti della Terra senza distinzioni di alcun genere. L’antologia ha visto convergere gli sforzi di tanti creativi della scrittura e dell’illustrazione, più e meno noti, tutti uniti dalla voglia di trasformare la propria creatività in un atto concreto per un fine benefico. Come tema conduttore è stato scelto il ‘confine’, inteso sotto ogni possibile accezione e da rendere in chiave fantastica.

Nel progetto sono stati coinvolti diversi esordienti, che hanno partecipato alla selezione. A valutarli una giuria di qualità, composta da Mariangela Cerrino, Francesco Dimitri, Luca Tarenzi, Francesco Barbi, Adriano Barone, Francesco Falconi, Laura Iuorio e Laura Schirru, che ha selezionato i dieci racconti migliori. Molti gli autori già editi, quali  Fabiana Redivo, Francesco Barbi, Riccardo Coltri, Irene Vanni, Milena DeBenedetti, Laura Iuorio, Giovanni Pagogna, Alfonso Zarbo, che hanno regalato un loro racconto  e gli illustratori che hanno donato i loro lavori (Furio Bomben, Tiziano Cremonini, Luca Oleastri, Giulia Brescia, Valeria De Caterini, Fabio Gentilini, Alex Fusari, Eleonora Gambula, Beatrice Penco Sechi, Stefano Marinetti, Giacomo Pueroni, Giancarlo Caracuzzo, Beatrice Cremonini, Fabio Babich e Federico Bertolocci). L’illustrazione di copertina è un regalo offerto da Jessica Angiulli e Lucio Mondini di Diramazioni.  I titoli di copertina sono stati curati da Matteo Poropat. Il libro ha una prefazione a cura di Emanuele Manco, direttore di FantasyMagazine.

Storie di confine si può acquistare presso lo shop on line WildBoar.

 

 

Lucca Comics & Games. Terzo giorno

Penultimo giorno di Lucca Comics & Games. Il sole splende alto nel cielo, beh più o meno, ma almeno non piove. Iniziano a giungere voci del fatto che quest’anno Lucca abbia superato tutti i record di presenze. Visto che anche noi non volevamo essere da meno, abbiamo programmato questo giorno in modo da avere più autori possibili in trasmissione. Ben sei scrittori si sono avvicendati dietro i nostri microfoni, e che scrittori!

Dalla fantascienza al fantasy, passando per il paranolmal romace di origini spagnole per giungere ai libri per ragazzi, non ci siamo fatti mancare nulla.

Ad aprire le danze Francesco Troccoli, con il suo Ferro Sette il quale ci ha prospettato l’ipotesi di un futuro dove l’umanità ha sacrificato ogni minuto del proprio tempo in favore della produttività e del lavoro. Un futuro dove le risorse per la sussistenza sono sotto il rigido controllo di un governatore e dove la vita media degli individui si è andata radicalmente accorciando, non tanto per scarsa conoscenza medica, piuttosto per la mancanza di sonno.

Subito dopo di lui Francesco Falconi, seguito da un Alice musa della musica, ci ha dato un saggio delle sue doti come violinista… Francesco ti vogliamo bene, ma ti preghiamo, continua a scrivere: corde ed archetto non fanno per te! Oltre che parlarci di Muses, Francesco ci ha svelato qualche piccolo particolare su Muses 2, ancora in lavorazione.

A seguire le Lady del Fantasy. Prima lei, Licia Troisi, regina incontrastata del fantastico italiano, che, nonostante l’infortunio, oramai in via di guarigione, si è seduta a chiacchierare con noi.

Subito dopo Licia, dalla Spagna, ci ha raggiunto la raggiante Victoria Alvarez, autrice di Eternal’affascinate storia di una medium nella Londra dell’Ottocento.

Last but not least ci ha raggiunto Silvana de Mari, lasciandoci praticamente senza fiato. Ascoltarla parlare del senso della vita e della morte è stata per noi un’esperienza bellissima. Silvana ci ha svelato le metafore che si celano dietro La profezia del mondo degli uomini, l’ultimo dei suoi libri, e ci ha spiegato cos’è il perdente radicale e l’importanza dei bambini nel mondo.

E dopo la carrellata di splendide donne,  lo staff di Fantasy on Air ha deciso di riequilibrare le quote azzurre all’interno della trasmissione, per non essere accusata di eccessivo femminismo. L’arduo compito di tenere alto l’onore maschile è caduto su Mark Menozzi, autore de Il vascello fantasma.

Riascoltate la puntata cliccando su Lucca Comics & Games 2012 – Sabato 3 Novembre

 

Ascolta R.I.D.

Febbraio 2023
L M M G V S D
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728