Archivi del giorno: 19 Maggio 2010

Roberto Genovesi “La legione occulta dell’Impero Romano”

Roberto Genovesi - La legione occultaAutore: Roberto Genovesi

Titolo: La legione occulta dell’Impero Romano

Editore: Newton Compton

[audio:http://fantasyonair.improntadigitale.org/WP/wp-content/uploads/2010/Interviste Salone del Libro/02 Ven 05 Genovesi.mp3|titles=Genovesi]

Per la storia non sono mai esistiti ma l’Impero Romano ha nei loro confronti un inestimabile debito di riconoscenza. Il loro intervento ha permesso di realizzare strategie impensabili, di vincere battaglie impossibili. Non sono addestrati a combattere, ma a leggere e interpretare i segni degli dèi, spianando la strada alle daghe romane, o a intervenire quando la forza delle armi lascia il posto al potere del trascendente. Indossano armature bianche come la neve e tuniche nere come la notte. Veggenti, auguri, negromanti, aruspici raccolti da bambini nelle arene, nei mercati degli schiavi e nei villaggi in fiamme. Le storie che corrono sulla bocca degli ubriachi nelle bettole di confine raccontano che siano guidati da un generale padrone di un misterioso linguaggio dei gesti. Si muovono sui campi di battaglia come spettri, inarrestabili e letali. Giulio Cesare ne ha fatto un manipolo di eroi, Ottaviano Augusto li ha resi leggenda. Vigiles in tenebris è il loro motto e il nero destriero di Plutone il loro simbolo. Sono i soldati della Legio Occulta.

Roberto Genovesi: giornalista professionista, scrittore e sceneggiatore, Roberto Genovesi, 45 anni, è direttore artistico di Cartoons on the Bay, il festival internazionale dell’animazione televisiva e multimediale della Rai, e responsabile marketing di Rai Trade. Già vicedirettore di RaiSat Ragazzi, RaiSat Smash e RaiSat Yoyo, è stato coordinatore editoriale di Rai Gulp. Con Sergio Toppi ha realizzato le biografie a fumetti di Federico di Svevia, Carlo Magno, Gengis Khan e Archimede di Siracusa. È autore del romanzo Inferi On Net (2000). Docente universitario di teorie e tecniche dei linguaggi multimediali interattivi, è considerato uno dei maggiori esperti italiani di videogiochi.

Contatti: Roberto GenovesiLa legione occulta dell’Impero Romano.

Marco Lazzarotto “Le mie cose”

lazzarottoAutore: Marco Lazzarotto
Titolo: Le mie cose
Editore: Instar Libri
Ascolta l’intervista[audio:http://fantasyonair.improntadigitale.org/WP/wp-content/uploads/2010/Interviste Salone del Libro/02 Ven 04 Lazzarotto.mp3|titles=Lazzarotto]
In un mondo in cui i figli dei genitori separati vengono gestiti dall’ETCGFGS (l’Ente Territoriale di Controllo e Gestione dei Figli di Genitori Separati), in cui le nonne morte sono caramellate, in cui, di notte o a tarda sera, piccoli animaletti chiamati “dubby” ti assaltano attaccandosi ai capelli; in un mondo in cui per salvarsi dagli ingorghi bisogna essere estratti a sorte e venir recuperati da un elicottero e in cui tossicodipendenti fanno ore di fila per i provini di un reality show, la protagonista, affermata giornalista della rivista cult «Le mie cose», combatte la sua battaglia personale per vedersi riconosciuta nel suo ruolo di mamma. Poäng e Ivar, i due bambini chiamati con i nomi di mobili dell’Ikea, sono contesi dall’ex marito e dalla sua nuova fiamma, America, esperta di dialetto romanesco e provetta trasformista. Intanto la CANCDRCMUG (Chiesa A Numero Chiuso Dei Rappresentanti del Cristo del Messaggio dell’Ultimo Giorno) aspetta di completare i propri ranghi, in attesa della fine del mondo. In questo mare di trovate geniali dal ritmo mozzafiato, Marco Lazzarotto filtra la nostra realtà con la lente deformante del comico e del surreale, facendoci ridere di noi stessi e di come potremmo diventare.
Marco Lazzarotto è nato a Torino il 19 giugno 1979. Collabora con alcune case editrici come lettore e redattore. Ha pubblicato un racconto (La mia ragazza da un milione di dollari) nell’antologia Hollywood party di Zandegù editore. Questo è il suo primo romanzo.
Contatti: le mie cose

Tamara Deroma e la saga “I 7 Demoni Reggenti”

Autore: Tamara Deroma

Titolo saga: I 7 Demoni Reggenti

Primo libro:I 7 demoni reggenti

Secondo libro:Il portale oscuro

Editore: Edizioni Sabinae

Ascolta l’intervista:[audio:http://fantasyonair.improntadigitale.org/WP/wp-content/uploads/2010/Interviste Salone del Libro/02 Ven 03 Deroma.mp3|titles=Deroma]

I 7 demoni reggenti e Il portale oscuro sono i primi due libri della saga I 7 Demoni Reggenti, un horror-fantasy ambientato a Torino .

I 7 demoni reggenti: Una ragazza normale, come tante altre. O almeno questo era ciò che Eileen credeva di essere, prima di scoprire di far parte del clan più potente dell’Inferno e di essere rinata in veste mortale nel Purgatorio, a causa di una dura condanna imposta da Lucifero. All’oscuro dei ricordi appartenenti alla sua vita passata, Eileen cercherà in ogni modo di sfuggire al suo destino, ma a darle la caccia, oltre i suoi stessi fratelli, ci saranno anche i demoni al servizio del terribile e potente Gujrhah, pronto a tutto per mettere la parola fine al dominio dei Sette, all’Inferno.

Il portale oscuro: Torino, la città oscura. Un posto in cui ricominciare. Un Destino cui tentare di sfuggire. Se ciò fosse possibile. Confinati in sembianze mortali, Eileen e il clan dei Sette Demoni Reggenti ai Peccati Capitali sono alla ricerca disperata di una via per l’Inferno. Sul cammino, avversari spietati, cruenti scontri.  E inquietanti verità. La caccia continua, Gujrhah è in agguato. Lo scontro decisivo è imminente.

Tamara Deroma nasce a Torino la notte del 9 Marzo 1979. Dopo essersi diplomata in ragioneria amministrativa, ottiene la qualifica di programmatore, esercitando la sua professione per un breve periodo. Saranno gli anni dell’adolescenza ad essere i più significativi dal punto di vista della sua formazione letteraria: mentre la sorella Francesca, infatti, si specializza nel disegno ed in particolare nell’arte del fumetto, contaminando positivamente anche la sua fantasia, lei passa il tempo fra letture di genere scoprendo le grandi opere di Terry Brooks che insieme al libro “VampireS” di John Steakley, contribuiranno a far germogliare la sua salda vena horror-fantasy.

Contatti: Tamara DeromaI 7 demoni reggenti, Il portale oscuro

Deroma

Pierdomenico Baccalario “Cyboria. Il risveglio di Galeno” e una storia in 6 parole

Pierdomenico Baccalario - CyboriaAutore: Pierdomenico Baccalario

Tirolo: Cyboria. Il risveglio di Galeno

Editore:  Istituto Geografico De Agostini

Ascolta l’intervista:[audio:http://fantasyonair.improntadigitale.org/WP/wp-content/uploads/2010/Interviste Salone del Libro/02 Ven 02 Baccalario.mp3|titles=Baccalario]

Cyboria è una città rimasta nascosta a tutti per decenni, che ospita una comunità perfetta, creata da scienziati e giovani intellettuali dediti alla conoscenza e alla pace. Otto, il protagonista del racconto, ha i tipici problemi di un ragazzino alle prese con la scuola e con i vari immancabili bulletti. Un giorno, suo nonno Primo in punto di morte gli mormora di “aprire la scatola”. In effetti il ragazzo riceve in eredità una scatola che contiene un icosaedro, una sfera sfaccettata con venti facce triangolari su cui sono incisi dei numeri. C’è anche una lettera in cui il nonno spiega di aver ricevuto, a sua volta, l’oggetto da suo nonno con la scritta “Vai tu!”. Così inizia per Otto una lunga avventura e un lungo viaggio che lo porterà a risvegliare Galeno, un robot pneumatico che è l’unica guida per andare verso Cyboria, la città perfetta, e verso il Lumen, una fonte di energia inesauribile, oggetto dei desideri di individui senza scrupoli che faranno di tutto per impedire a Otto di trovarla.

Pierdomenico Baccalario: Nato ad Acqui Terme nel 1974, vincitore del Premio Il Battello a vapore con il romanzo La Strada del Guerriero (Piemme edizioni) nel 1998, ha pubblicato numerosi romanzi tradotti in più di diciotto lingue, resoconti di viaggio, libri-gioco, racconti, giochi di ruolo,videogiochi, progetti didattici e umanitari, articoli specialistici di vario genere. Giornalista e sceneggiatore, collabora inoltre con la Scuola Normale Superiore di Pisa. Ha fatto per molti anni parte della giuria del Best of Shows, il premio ludico assegnato ogni anno da Lucca Games. Dal 2005 al 2008 è stato presidente della giuria.

Massimo Bianchini “Nephandum e Asterion Press”

Asterion Press Autore: Massimo Bianchini

Titolo: Nephandum

Editore: Armando Curcio

Ascolta l’intervista[audio:http://fantasyonair.improntadigitale.org/WP/wp-content/uploads/2010/Interviste Salone del Libro/02 Ven 01 Massimo Bianchini.mp3|titles=Bianchini]

Nephandum, primo libro tratto dal manuale della collana Extreme Fantasy, prodotta dalla 25edition. Le vicende si svolgono in un mondo investito da un terrificante cosmo distruttivo a cui si oppone un’organizzazione segreta che tramanda da secoli un’antica profezia. In base a questa, un gruppo di eroi entra in azione per cercare di contrastare l’avanzata dei Terrori Ancestrali, affrontando orribili nemici in grado di corrompere anche gli individui dall’animo integerrimo. L’epopea degli eroi si dipana lungo territori meravigliosi che pian piano vengono corrotti dal Nephandum; una grande saga di spada e magia, impreziosita da tutti gli elementi narrativi del Classic fantasy.

Massimo Bianchini: è uno dei nomi più noti del panorama game italiano e internazionale. Nato a Reggio Emilia nel 1972, lavora da sempre nel settore fantasy come editor, autore e traduttore. é socio fondatore di Asterion Press e da oltre dieci anni è direttore editoriale delle traduzioni di Dungeons & Dragons per Magic Market & Twenty Five Edition. Ha scritto numerosi manuali di successo per giochi di ruolo, tra cui Nephandum, ideato insieme a Mario Pasqualotto, e vincitore, tra gli altri premi, del Best of Show come miglior GdR (Lucca Comics and Games 2005).

Contatti: Asterion Press, Nephandum

Ascolta R.I.D.

Maggio: 2010
L M M G V S D
« Apr   Giu »
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31